Dal quartiere veronese: Chievo padrone, Lazio concreta

221
Tanta sfortuna al Bentegodi per i ragazzi di Maran.

Un gioiello di Milinkovic a pochi minuti dal termine rende vana la grande prestazione della flotta gialloblu che l’hanno fatta da padrona per gran parte del match.

Dal quartiere veronese: “Squadra che vince non si cambia”. Maran si affida al proverbiale motto e schiera gli undici che hanno sbancato la Dacia Arena.

Il trio Radovanovic-Castro-Hetemaj annulla Parolo e Leiva che possono solo stare a guardare le triangolazioni perfette del centrocampo clivense. Nonostante il predominio territoriale sono gli ospiti a portarsi in vantaggio, grazie ad un colpo di testa di Immobile che deve ringraziare l’uscita completamente sballata di Sorrentino.

Ma gli uomini di Maran continuano a macinare il loro gioco ininterrottamente, arrivando al più che meritato pareggio con il primo sigillo di Pucciarelli dopo un lavoro caparbio di Inglese, ripresentando poi nella ripresa lo stesso atteggiamento.

SEMrush

Tocchi di prima e giocate a memoria rendono lo spettacolo ancora più appassionante, ma prevale ancora una volta la dura legge del goal, e in questo frangente ci pensa Milinkovic-Savic a sancirla e a regalare i tre punti alla propria squadra.

Rimane la consapevolezza di un’ulteriore prestazione di alto livello, con gli undici che si trovano splendidamente grazie ad una quadratura di gioco eccezionale.

Ora ci aspetta la Juventus (dopo la sosta per le Nazionali), che si troverà di fronte una compagine organizzata e furiosa per l’immeritata sconfitta casalinga.

Le pagelle….

I MIGLIORI:

CASTRO: 7 – Sempre nel vivo del gioco, sfiora la rete in più occasioni.

HETEMAJ: 6.5 – Rognoso e presente in ogni zona del campo. Non concede un metro agli avversari.

PUCCIARELLI: 6.5 – Primo scocco con la casacca della Diga e tanto sacrificio.

I PEGGIORI:

SORRENTINO: 5 – Il grave errore sul primo vantaggio laziale risulta fatale.

GOBBI: 5.5 – Impreciso sui traversoni, disattento in marcatura.

Leggi anche…..DAL QUARTIERE VERONESE: CHIEVO DA APPLAUSI

Dal quartiere veronese: Chievo da applausi

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.