Dal quartiere veronese: a Crotone si vive nell’anonimato

268
Maledizione pitagorica.

Per la terza volta in tre match disputati nella massima serie contro la squadra calabrese, il Chievo perde e non convince, vivendo dell’anonimato più profondo.

Rigoni per Depaoli. Perché?

La scelta più clamorosa di questa domenica clivense è stato lo schieramento di Rigoni in mediana al posto di un Depaoli in grande spolvero.

Il centrocampista vicentino ha rispettato le aspettative, fornendo una prestazione di bassissimo livello.

Oltretutto tra i convocati è tornato anche Hetemaj, che è entrato a pochi minuti dal termine.

SEMrush

Scelta che, unita a un complessivo calo fisico, ha determinato l’esito disastroso della partita dello Scida.

“Pareva il Real Madrid…”

A detta di molti presenti nella città pitagorica, il Chievo ha reso il Crotone una squadra di fenomeni, cosa che decisamente non è.

Sarà che lo stile di gioco dei calabresi rende la vita difficile alle fasce e al centrocampo gialloblu, ma l’approccio è stato fin da subito quello sbagliato.

Maran, Birsa e Radovanovic non usano troppi giri di parole.

“Non abbiamo giocato come avremmo dovuto” dice il mister, accompagnato da un’uscita diretta del serbo che afferma: “Se giochiamo così perdiamo con tutte le altre squadre, non solo col Crotone”.

Spesso tifosi e staff hanno visioni diametralmente opposte nei riguardi di una partita giocata male, ma questa volta non ci sono alibi (se non la rete di Inglese regolare, che comunque non avrebbe salvato totalmente la prestazione generale).

Budimir punge, Zenga festeggia e Maran riflette, perché bisogna lavorare sodo per non incappare più in queste disavventure.

Servirà una pronta risposta già venerdì al Bentegodi contro il Bologna, che darà del filo da torcere a Pellissier&co.

PAGELLE

I MIGLIORI:

SORRENTINO: 6 – Tiene a galla la truppa quanto può.

INGLESE: 6 – Non sempre preciso , ma non molla di un centimetro, facendo salire il più possibile la squadra.

I PEGGIORI:

RIGONI: 4.5 – A dir poco imbarazzante palla al piede.

BIRSA: 5 – Imprecisione a perdifiato.

PUCCIARELLI: 5 – Ha sbagliato tutto quello che poteva sbagliare.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.