Del Monte Coppa Italia: Passano tutte le big, e le piccole?

269
Del Monte Coppa Italia Perugia

Del Monte Coppa Italia: Come previsto passano tutte le big, Civitanova, Modena, Trento e Perugia.

La nuova formula però non convince proprio tutti, le piccole squadre si sono trovate un po’ impreparate.

Le “seconde della classe” a inizio stagione sono ancora in difficoltà, con problemi di schieramento e di sintonia, cosi favorendo le big che si conoscono a memoria.

Infatti alla Final Four passano proprio le big, che hanno vinto senza problemi ( tutte terminate 3-0) in neanche 90 minuti.

SEMrush

Ma vediamole nel dettaglio:

CUCINE LUBE CIVITANOVA – BUNGE RAVENNA

La Lube vince facile in casa 3-0 contro Ravenna (25-20, 25-19, 25-21)

Per Civitanova è l’ottava partecipazione consecutiva alla final four.

Nel sestetto marchigiano troviamo regolarmente Sokolov, nonostante l’infortunio di domenica scorsa, ma la sorpresa è Stankovic in panchina.

Al suo posto troviamo Sander in posto 4 con la coppa di centrali Italiana Cester e Candellaro ( per via del regolamento).

Purtroppo Ravenna non può far niente contro la carrozzata di Civitanova, con un strepitoso Juantorena MVP della serata con 14 punti.

Le parole del tecnico di Ravenna, Marco Vitelli lasciano trasparire l’amaro in bocca:

“Abbiamo dato il massimo contro i detentori del trofeo, riuscendo a giocare alla pari della Lube finché siamo riusciti ma poi a fare la differenza è stata la maggiore qualità del nostro avversario. E’ finita l’avventura in Del Monte Coppa Italia. Dopo la bella vittoria a Vibo, ora pensiamo al Campionato e domenica ci riproveremo ancora una volta sul campo di Civitanova”.

DIATEC TRENTINO – GI GROUP MONZA

Trento finalmente riesce a cogliere il primo successo della stagione vincendo contro Monza 3-0  (25-23, 25-20, 25-18)

Al contrario della Lube per Trento è l’undicesima partecipazione consecutiva alla final four della Del Monte Coppa Italia.

La Diatec ottiene così la vittoria numero 500 contro una bella Monza, che ha lottato ma che però non ha potuto nulla contro Trento che si conosce a memoria, realizzando ben 10 ace.

MVP della serata Uros Kovacevic con 14 punti.

SIR SAFETY CONAD PERUGIA – KIOENE PADOVA

Un palaEvangelisti gremito regala la vittoria di Perugia contro Padova per 3-0 (25-18, 25-17, 28-26)

Perugia che torna alla final four dopo l’assenza dell’anno scorso, ma al contrario delle altre partite questa è stata un po’ più combattuta con il terzo set finito ai vantaggi 28-26.

I perugini come al solito giocano tanto di squadra, come tutte le big ormai si conoscono a memoria, visto che cambiano poco, riuscendo a mettere giù 6 ace e altrettanti muri.

MVP della serata il solito Ivan Zaytsev con 16 punti con 3 ace, il 60% in ricezione ed il 52% in attacco.

Purtroppo a Padova un buon Randazzo con 15 punti.

AZIMUT MODENA – CALZEDONIA VERONA

L’avversaria di Civitanova sarà Modena che vince contro Verona per 3-0 (25-20, 25-9, 25-23)

Un PalaPanini sempre gremito di gente trascina Modena alla final four della Del Monte Coppa Italia che si giocherà il 27 e 28 gennaio prossimi.

Capitan Bruno gestisce tutto con abilità e tranquillità portando i suoi migliori realizzatori in doppia cifra, Ngapeth e Sabbi con 14 punti.

A Verona non bastano i 13 punti di Stern.

Quindi a gennaio prepariamoci a un bis della SuperCoppa, tanto se la giocheranno sempre tra loro quattro, non bastava il campionato?

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.