Inter-Milan: Un derby da dentro o fuori

301
derby

Il Derby dei Cinesi

O dentro o fuori

Questo sarà il derby della verità dentro o fuori, nessuna scusa nessun alibi i derby non si giocano si vincono. Si avete letto bene vincono, perché questa parola per noi è fondamentale. Da un po’ di tempo non portiamo a casa i tre punti e questo derby ci deve servire come rivalsa dopo la bella prestazione contro la Roma che comunque ci ha fatto incappare in un’ulteriore sconfitta.

SEMrush

Questa partita non sarà solo Montella contro Spalletti, non Andrè Silva contro Icardi e non uno scontro di arti marziali fra Cinesi. Qua non conta niente, tranne due cose: la gloria per la parte Rossonera di Milano e l’onore per la maglia che si indossa. Questa non dev’essere una semplice partita ma la partita con la P maiuscola, perché o si vince il Derby oppure sprofondiamo in un baratro senza uscita a ben dieci punti di distanza dai cugini che, insieme a Lazio e Roma, sono i nostri rivali per il quarto posto.

Un derby da dentro o fuori per Montella?

Attenzione soprattutto alla squadra di Simone Inzaghi, dopo la vittoria di ieri sera allo Stadium, ottenendo un risultato storico, è davvero candidata a prenotarsi un posto per la prossima Champions League. Tutti gli avversari sono avvisati. Diavolo compreso.

La stracittadina di Milano sarà una partita che deciderà le sorti di un allenatore sempre più in bilico e sull’orlo di un esonero, anche grazie alle sue scelte folli nelle formazioni schierate contro Lazio e Sampdoria e ad un modulo che fino ad ora convince poco. Questa sera i tifosi vogliono vedere il sangue negli occhi di undici gladiatori che combattono fino allo stremo contro un rivale sulla carta alla nostra portata, e l’unica cosa che conta in quella serata sarà la vittoria. Ricordate che prima c’era il calcio… poi è arrivato il Milan.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.