Dal quartiere veronese: la Diga regge alla grande all’urto partenopeo

258
Un'autentica diga ferma il Napoli.

Grazie ad una prestazione di grande sostanza la Diga ha detto contro le offensive (seppur minime) della capolista, concedendo poco al trio delle meraviglie.

Maran cambia assetto

Serviva una svolta e c’è stata, anche mutando qualcosa nella formazione.

Il centrocampo viene rinforzato con l’inserimento di Depaoli, facendo così avanzare Castro che affianca Birsa a sostegno di Inglese.

Nella zona centrale il Napoli fatica ad imporsi e spesso sono i pionieri gialloblu ad avere la meglio sulle seconde palle.

SEMrush

Ottima la fase di interdizione di Radovanovic&co, che impediscono spesso le imbucate avversarie, anche grazie all’ausilio di un’arcigna difesa.

Nessun crollo nella ripresa

Gli undici di Maran tornano sul terreno di gioco con la stessa verve, riducendo al minimo sindacale i pericoli azzurri.

Anzi, in una fase di stallo sfiorano anche la rete con una palombella di Radovanovic che da casa sua tenta di sorprendere Sepe, che se la cava in corner.

Ormai l’essere riusciti a fermare la capolista sembra cosa fatta e dopo un finale leggermente sofferto, l’impresa è compiuta.

Fantastico il modo in cui è scesa in campo la compagine gialloblu, una prestazione da applausi.

Da sottolineare l’ottimo apporto di Depaoli al robusto centrocampo clivense.

Ora la sosta, ottimale per riassestare le idee, ringalluzzette da questo ultimo ottimo pari.

PAGELLE

I MIGLIORI:

TOMOVIC: 7 – Chiude ogni buco al trio devastante. Impenetrabile.

DEPAOLI: 7 – Sontuoso in tutte le parti del campo, recuperando palloni su palloni e resistendo a una terribile botta.

RADOVANOVIC: 6.5 – Il tentativo di rete da cinquanta metri è solo la ciliegina su di una torta buonissima. Mostruoso.

I PEGGIORI:

GOBBI: 6 – Sufficienza piena per il terzino milanese, che però si rivela impreciso in certe situazioni.

CASTRO: 5 – Ormai sottotono da qualche settimana, casa in delle banalità, facendo capire che sarebbe meglio farlo rifiatare.

BIRSA: 5.5 – Poco creativo e per nulla incisivo a fianco di Inglese.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.