Dove può arrivare questa Roma in Europa?

227
Dzeko Roma

La Roma più bella vista in Europa negli ultimi 10 anni. Partita rocambolesca con un Dzeko superstar che segna una doppietta! Che spettacolo a Londra!

CHE ROMA a Stamford Bridge! Una gara giocata a viso aperto dalla squadra di Di Francesco, senza timori referenziali, senza paura.

E’ stata una partita dalle mille emozioni. Subito in avanti il Chelsea con due goal di David Luiz e di Hazard, ma la Roma non si scompone. In mezz’ora rimonta il risultato con la premiata ditta Kolarov e Dzeko. Ma lo svarione difensivo che fa pareggiare Hazard, toglie il sapore dell’impresa epica di una mission impossible come si pensava all’inizio, anche se il pareggio non è un risultato da buttare visto che nell’altra partita, l’Atletico Madrid ha pareggiato in casa del Qarabag.

ROMA CON PERSONALITA’. Erano anni che non vedevo una Roma così bella, che gioca in Inghilterra in un modo così spigliato e aggressivo, che si adatta al clima di battaglia classico da campo inglese, e che oltre al punto prezioso, ne esce anche vincitrice ai punti dopo aver avuto il 60 % di possesso palla e aver tirato 7 volte in porta. C’è stata la risposta dopo la non brillante serata di sabato contro il Napoli, una prestazione da incorniciare questa di Champions, che resterà a lungo impressa nella memoria.

CHE GOAL EDIN DZEKO! il raddoppio della Roma è una vera perla di bellezza. Lancio di Fazio dal centrocampo, palla col ” contagiri”  (come dicono quelli bravi)  e l’attaccante colpisce di sinistro violentemente e insacca sotto la traversa. Un goal da antologia. Alla Van Basten o meglio ancora, alla Totti. Candidato Pallone d’Oro, probabilmente non lo vincerà, ma di sicuro sta passando un periodo da protagonista in Italia e in Europa. Grande leader, grande realizzatore!

Adesso fra due settimane troveremo sempre il Chelsea. Sarà sempre molto difficile ma la Roma di sicuro giocherà per vincere. Per ora siamo secondi a 5 punti. Ce la giocheremo fino alla fine!

DI FRANCESCO ha dato lezione di calcio ad Antonio Conte con una serata “agghiaggiande” per il Chelsea.
Ecco il riepilogo dei princìpi delle squadre Di Franceschiane ed oggi sono stati messi in pratica tutti.
Gerson per valorizzare i giovani; il dinamismo e l’intensità ci sono state per 95 minuti; Fazio ha pensato verticale quando ha mandato in goal Dzeko; Kolarov ha osato il dribbling e ha segnato; Dzeko ha attaccato sempre la porta e la squadra intera, ha aggredito e atteso l’attimo giusto per colpire.
Grande Mister! Grande Roma! 

Di Francesco Roma

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.