Il Delfino biancazzurro: contro l’Empoli per non mollare

313
Zampano, uno dei leader del Pescara che affronterà l'Empoli

Il Pescara, con il successo del Crotone contro il Chievo, è rimasta l’unica squadra con zero vittorie sul campo della serie A. Senza i tre punti a tavolino contro il Chievo, gli uomini di Oddo sarebbero ultimi con 4 punti in 11 gare. La partita contro il Milan ha detto, una volta di più, che i bisncazzurri commettono ingenuità incredibili in difesa (da polli prendere gol con un tiro sotto la barriera) e che, pur giocando bene, non riescono a concretizzare.
Contro l’Empoli, domenica alle 12.30, andrà in onda una specie di “sfida all’Ok Corral”

SFIDA DETERMINANTE – Se il Pescara vuole salvarsi è obbligato a vincere tutti e tre gli scontri diretti in programma, ovvero Empoli, Crotone e Palermo. Ormai è chiaro a tutti che la salvezza se la giocheranno queste quattro squadre. Una si salverà, tre retrocederanno.
In Pescara-Empoli andrà in scena la sfida tra i due peggiori attacchi della serie A. Toscani e abruzzesi contano in due 9 reti, una in meno del solo Dzeko.
Di più: l’Empoli ha il peggior attacco d’Europa. Gli uomini di Martusciello hanno segnato due reti, entrambe su piazzato e al Crotone. Questo significa che, nelle restanti 10 gare, sono rimasti a secco. C’è da dre, però, che per quattro volte hanno mantenuta imbattuta la propria porta, l’ultima contro la Roma. L’unica volta, invece in cui Bizzarri è andato “in bianco” è stato contro un Torino ridotto in 9 e senza il trio Iago-Belotti-Ljajic. 
Vincere questa sfida è fondamentale. Qualunque altro risultato, saprebbe di beffa.

ZAMPANO SUONA LA CARICA – Francesco Zampano è intervenuto in conferenza stampa per suonare la carica ai suoi: “Dovremo affrontare l’Empoli come se fosse la Juventus“, ha dichiarato il terzino. Mai parole furono più vere.
Il terzino ha proseguito: “La mancanza di una vittoria sul campo incide sul nostro umore. Però Oddo finora è riuscito a tranquillizzarci”. Ora, però, alle parole devono seguire i fatti. Il Pescara deve centrare i tre punti ad ogni costo. Basta con gli applausi per il bel gioco e il rammarico per i pochi punti. Ora occorrono solo i tre punti

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.