Europa League: il commento della sesta giornata della fase a gironi

180

sesta giornata – Fiorentina e Roma volano ai sedicesimi di finale come prime classificate; vittoria inutile per l’Inter, il Sassuolo perde ancora

Con la sesta giornata, si chiude la fase a gironi.

Fiorentina e Roma accedono ai sedicesimi di finale come prime classificate. I viola (Venico, Chiesa) espugnano 2-1 il campo del Qarabag (Reynaldo), i giallorossi pareggiano 0-0 sul campo dell’Astra Giurgiu (rumeni qualificati). Negli altri match dei gruppi J ed E, vincono Paok Salonicco e Viktoria Plzen: i greci battono 2-0 lo Slovan Liberec e si qualificano (Rodrigues, Pelkas); i cechi (doppietta di Duris, Horava), in rimonta, battono 3-2 l’Austria Vienna (rigore di Holzhauser, Rotpuller).

L’Inter chiude con una vittoria la pessima avventura in Europa: i nerazzurri (doppietta di Eder), in casa, battono 2-1 il già qualificato Sparta Praga (Marecek). Nell’altro match del gruppo K, clamorosa eliminazione del Southampton: gli inglesi (van Dijk), in casa, vengono fermati sull’1-1 dall’Hapoel Beer Sheva che si qualifica (Buzaglo).

Termina anche l’avventura del Sassuolo. Gli emiliani, ultimi nel girone, perdono 2-0 in casa con il qualificato Genk (Heynen, Trossard). Nell’altro match del gruppo F,  pari indolore per il già qualificato Athletic Bilbao sul campo del Rapid Vienna: a Joelinton risponde Saborit.

Si qualificano anche Fenerbahce (1-0 sul campo del Feyenoord), Manchester Utd (2-0 sul campo dello Zorya), Apoel Limassol e Olympiakos (2-0 dei ciprioti nello scontro diretto), Saint-Etienne ed Anderlecht (3-2 per i francesi nello scontro diretto), Zenit e Az Alkmaar (3-2 degli olandesi nello scontro diretto), Ajax (1-1 a Liegi), Celta Vigo (2-0 in casa del Panathinaikos), Shakhtar Donetsk (4-2 a Braga), Gent (1-0 sul campo del Konyaspor), Schalke 04 (0-2 in casa del Salisburgo), Krasnodar (1-2 a Nizza), Osmanlispor (2-0 allo Zurigo) e Villareal (2-1 allo Steaua Bucarest).

Per il quadro completo di risultati, classifiche e marcatori clicca qui.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.