Consigli Fantacalcio 19esima giornata: i 5 nomi su cui puntare

477
ruoli fantacalcio

Consigli fantacalcio 19° esima giornata: chi schierare?

Torniamo con il consueto appuntamento sul fantacalcio, con tutti i consigli per voi. Come sempre, suggeriamo 3 portieri e 5 giocatori per reparto, limitando i top player.

Portieri: i tre da schierare

Scelte meno facili del previsto con Lazio-Napoli, Inter- Atalanta e Roma-Juventus. Di questi sei porteri, vi sconsigliamo la presenza. Troppi rischi variabili e sopratutto pericolo di trovarsi dei -2 pesanti da recuperare.

Sirigu in Torino-Bologna

Quindi il primo nome che ci viene in mente è Sirigu del Torino. Il portiere, come visto in Coppa Italia, è in forma. Anche la scorsa settimana ha portato un prezioso 6,5/7. La sfida con il Bologna si annuncia molto equilibrata e può esaltare ancora il primo difensore granata.

Sepe in Parma-Lecce

Sepe in Parma-Lecce potrebbe essere un’ottima opzione. Vero che i parmigiani arrivano dai 5 goal subiti contro l’Atalanta, ma i giallorossi non sembrano essere in formissima. Sepe sta disputando un ottimo campionato e la difesa del Parma sta rendendo ben oltre le aspettative.

Musso in Udinese-Sassuolo

Musso dei friulani è una vera sorpresa. Ottimo rendimento. Ottima media. Nonostante la difesa bianconera a volte vacilli, le sue prestazioni sono davvero ottimali. La sfida contro un Sassuolo che è in un momento di realizzazione con il freno a mano tirato potrebbe anche portare a un clean sheet.

i 5 difensori da schierare

Anche le scelte non sono agevoli! Per esempio vi consigliamo di evitare il blocco Roma, Kolarov compreso. Anche del Napoli meglio evitare troppi azzardi in casa della Lazio. Così come per Milan e Cagliari non vediamo particolari individualità che possano far bene al fantacalcio.

Gosens, Hateboer, Castagne in Inter-Atalanta

Uno dei terzini della Dea va messo. Perché anche se l’Inter difende molto bene, ormai i laterali del Gasp sono più di un’arma offensiva. Rinunciarci sarebbe da pazzi. Ovviamente fate bene i controlli fra panchinari e titolari.

Mlenkovic in Fiorentina-SPAL

In una sfida delicata come Fioretina-SPAL i calci da fermo, su corner o punizione, possono essere una chiave vincente. Milenkovic, anche se rispetto ad altri anni, segna meno, è sempre pericoloso.

Kumbulla in Verona-Genoa

Il giocatore albanese è ormai più di una mezza conferma e una sorpresa. Il giovane è più che interessante e infatti è già uomo mercato. Nelle prime partite s’è spinto anche con sortite offensive. In una partita come quella contro i Genoa, c’è possibilità di abbinare alla media 6/6,5 anche un bonus da +1 o +3.

Thorsby in Sampdoria-Brescia

Morten Thorsby è l’uomo nuovo scoperto e lanciato da Ranieri. La sua Samp domenica deve giocare una sfida fondamentale, alla morte. Lo scontro salvezza contro il Brescia è un passaggio cruciale per rincorrere la salvezza. E in queste partite, che di solito sono giocano sul filo del rasoio, spesso più arrivare un colpaccio inaspettato!

Iacoponi in Parma-Lecce

Anche se Iacoponi non è avvezzo a segnare, spesso, tuttavia, sui calci piazzati si fa vedere. Ha già segnato più di un goal in questa stagione e non si sa mai che vi porti il +3 del lunedì sera. Quello del pareggio o della vittoria insperata.

I 5 centrocampisti da schierare

Anche a centrocampo alcune scelte da non fare ci sono. Per esempio, secondo noi, Suso è assolutamente da non inserire. Fuori forma e portatore di un rischio di voti negativi. Così come sono sconsigliati i mediani di copertura di Roma-Juve e Atalanta-Inter. Quindi niente Freuler, De Roon, Matuidi, Diawara e Veretout.

Pjanic in Roma-Juventus

Miralem Pjanic è una carta a rischio nel proprio ex stadio. Però è anche vero che i bosniaco ha quel colpo sul calcio da fermo che può cambiare una partita e darvi un bonus in più. Se ve la sentite di azzardarlo, noi saremmo complici e d’accordo ne farlo.

Kulusevski in Parma-Lecce

Dejan Kulusevski, di cui vi abbiamo già parlato approfonditamente, è davvero un giocatore eccezionale. Ala destra, esterno alto e a volte seconda punta. Uno così porta punti, assist e bonus. E se non segnasse, offre sempre prestazioni con media altissima. Lasciarlo fuori sarebbe da pazzi.

De Paul in Udinese-Sassuolo

Rodrigo De Paul ha un difetto: non ha continuità. Ma ha un pregio, quando la trova, non si ferma. Dopo Lecce l’argentino potrebbe aver finalmente iniziato la propria stagione fantacalcistica. Per noi un bonus può portarlo anche domenica.

Benassi in Fiorentina-SPAL

Benassi, allo stesso modo di De Paul, è uno di quelli che al fanta, se inizia a segnare, va messo con continuità e convinzione. La partita contro la SPAL offre qualche possibilità che possa replicare allo splendido goal di domenica scorsa. Se avete gli slot ben coperti, per noi potreste rischiarlo.

 Luis Alberto in Lazio-Napoli

Come lasciar fuori mister miglior assist-man d’Europa e d’Italia? Molto difficile. Soprattutto se la partita è contro una difesa piuttosto debole e attaccabile, come quella del Napoli. Luis Alberto è un giocatore che da solo con due assist realizza un goal! Per noi è una prioprità per chi ha la fortuna di averlo in rosa.

I 5 attaccanti da schierare

Immobile in Lazio-Napoli

Ciro Immobile, il capocannoniere del campionato, va sempre messo. Uno, perché è rigorista; due perché segna una media di due goal a partita; 3, perché la sfida contro il Napoli può ancor di più arrotondare il proprio score.

Belotti in Torino-Bologna

Il “Gallo” dopo Roma è tornato? Dopo tanti infortuni, momenti di condizione precaria, sembra proprio che Andrea sia finalmente pronto a far felice i suoi fanta-allenatori che hanno creduto a son di milioni in lui. La sfida contro i Bologna è un’occasione ottima per sperare che l’attaccante numero 9 possa aumentare il proprio bottino.

Lukaku in Atalanta-Inter

Romelu Lukaku, diciamocelo proprio, sta andando la nostre aspettative di fanta-manager. E’ già in doppia cifra, condita da assist, rigori mai sbagliati e prestazioni con media superiore al 6. Dopo la doppietta di Napoli, fra lui e il compagno Lautaro Martinez, vi consigliamo Lui. Se poi avete il lusso di averli entrambi, bhè, avete già in mano mezza vittoria. Non tanto perché l’Atalanta perderà sicuro a San Siro, ma perché sarà una partita ricca di goal.

Joao Pedro in Cagliari-Milan

Joao Pedro sta facendo un’annata fantastica, anche perché finora il Cagliari è andato oltre ogni previsione. Il Milan non ci sembra avere una difesa d’acciaio e soprattutto concede molti spazi in contropiede. Per il brasiliano la possibilità di realizzare più di un goal è viva.

Dybala in Roma-Juventus

Sebbene l’uomo delle grandi sfide è sempre Ronaldo. Seppur è vero che il “pipita” Higuain è un giocatore micidiale, noi ci sentiamo di suggerirvi Dybala in Roma-Juventus. L’argentino infatti gradisce e non poco lo stadio Olimpico. La Roma è una squadra che lascerà molto spazio, sopratutto in quelle zone di comfort, che piacciono a Paolino. Ad esempio il tiro a rientrare dai 20 metri o ancora quelli al limite dell’area o ancora le ripartenze in contropiede. Insomma per noi Dybala domenica sera segna.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.