Fantacalcio, su chi puntare per il finale di stagione

499
ruoli fantacalcio

Dopo la sosta per le nazionali, si entrerà nelle ultime dieci giornate di campionato, ed ovviamente di fantacalcio. Giornate che, in ottica fantacalcistica, saranno del tutto decisive.

Chi sarà il capocannoniere? Chi farà meglio in questi ultimi 2 mesi? Su quali squadre puntare maggiormente? Proviamo a rispondere a tutte queste domande.

Classifica marcatori

Al momento, domina Fabio Quagliarella con 21 reti. Seguono Cristiano Ronaldo e Piatek a quota 19, poi Zapata a 17 e Milik a 15. La lotta per il titolo di capocannoniere dovrebbe restringersi a questi 5 nomi. Per cercare di prevedere chi potrà spuntarla, bisogna tener conto di diversi fattori. Innanzitutto, il minutaggio. Chi tra questi giocherà di più? Ci sentiamo di dire Quagliarella, Zapata e Piatek. Cristiano col il Portogallo ha avuto un problema muscolare da valutare, la Juventus ha già praticamente vinto lo scudetto e perciò sicuramente il fuoriclasse portoghese verrà risparmiato per la Champions. Su 10 partite, CR7 potrebbe tranquillamente saltarne 3 o 4, se non di più. Stesso discorso per Milik. Il Napoli ormai ha poco da chiedere al campionato e Ancelotti si concentrerà sull’Europa League, perciò i big potranno spesso riposare. I centravanti di Sampdoria, Atalanta e Milan, invece, salvo problemi fisici, saranno inamovibili fino a fine maggio.

Altro parametro da valutare, è quello del rendimento delle squadre in cui questi bomber giocano. La Juventus è sì nettamente la squadra più forte, ma col campionato già in tasca non è da escludere un calo in campionato, anche perché, come già accennato, spesso Allegri farà turnover. Stesso discorso, già fatto, per il Napoli. Milan, Atalanta e Sampdoria, invece, sono in piena lotta per dei piazzamenti europei, perciò daranno il massimo fino alla fine. Tra le 3, forse vediamo un po’ meno bene i liguri, perciò si può ipotizzare una rimonta su Quagliarella in chiave classifica cannonieri da parte del milanista Piatek e dell’atalantino Zapata.

Infine, la condizione fisica dei singoli attaccanti. Forse questo è il parametro più difficile da valutare. Quagliarella ha comunque un’età piuttosto avanzata, è sì ipotizzabile un calo nelle ultime 10 giornate, ma non è assolutamente certo. Se ci vogliamo sbilanciare, potremmo pensare in un finale show da parte del colombiano Zapata, che dopo un inizio pazzesco di 2019 è leggermente calato tra febbraio e marzo.

Capocannonieri… ma non solo

Ridurre però il discorso solo ai primi 5 della classifica marcatori, non avrebbe assolutamente senso. Ci sono molti altri attaccanti che da qui a fine anno potranno dire la loro. Un esempio? Lautaro Martinez? E’ vero, Icardi è tornato in gruppo, ma nelle gerarchie di Spalletti la nuova punta titolare dell’Inter è proprio Lautaro. Attenzione perché il più grosso crack delle ultime 10 giornate potrebbe essere proprio lui. Occhio anche a Patrick Schick, perché con Ranieri, nel suo nuovo 4-4-2, dovrebbe essere titolare insieme ad Edin Dzeko. Chiaro, l’ex doriano deve ancora dimostrare tutto, ma è lecito aspettarsi buone cose per le prossime settimane. In netto miglioramento Luis Alberto. Su di lui siamo molto ottimisti: potrà essere il miglior giocatore di questo finale di stagione per la Lazio.

Nelle squadre di bassa classifica, promette bene il Bologna di Mihajlovic. Su tutti, potranno dire la loro Roberto Soriano e Nicola Sansone, i due acquisti di gennaio. Nel Cagliari rientra Birsa: può far bene con Maran per togliere definitivamente i sardi dalla lotta salvezza. Qualche dubbio in più, invece, su Spal, Empoli e Udinese, e perciò sui vari Petagna, Caputo, Okaka, Lasagna, De Paul.

Queste sono le nostre previsioni per il finale di stagione. Sottolineiamo il fatto che sono pur sempre previsioni e non nell’immediato, ma su un arco temporale di 2 mesi dove tutto può completamente cambiare. Infortuni, squalifiche, cali di forma etc… Il calcio, così come il fantacalcio, sono tra le cose più imprevedibili in assoluto. E soprattutto al fantacalcio, il fattore fortuna conta forse più di qualsiasi altra cosa.

Speriamo, in ogni caso, di avervi chiarito un po’ le idee. Non ci resta che augurarvi un grosso ‘in bocca al lupo’ per il vostro fantacalcio!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.