Finale basket olimpico: il trionfo (più o meno annunciato) di Team USA

247

Finale basket olimpico: Oro doveva essere e oro è stato: in maniera netta, inequivocabile, dominante. Team USA ha vinto il torneo di basket olimpico di Rio 2016, sconfiggendo la Serbia con il punteggio di 96-66

Illusorio un primo quarto di partita piuttosto in equilibrio, con gli americani in vantaggio di soli 4 punti dopo i primi dieci minuti. Poi il maggior talento e la maggior determinazione della squadra a stelle a strisce hanno fatto la differenza e i serbi, alla loro prima finale olimpica dopo la dissoluzione della Jugoslavia, sono stati travolti dai colpi di Kevin Durant e compagni.

Proprio il neo giocatore dei Golden State Warriors è stato nettamente l’MVP della partita, spezzando l’equilibrio nel secondo quarto, segnando 24 punti in meno di venti minuti. Un divario che si è aggirato sempre intorno a margini in doppia cifra, fino a toccare gli oltre 40 punti di vantaggio.

Dopo un inizio in sordina, con tante partite vinte in sofferenza che avevano messo in discussione il suo valore, Team USA ha dato il meglio di sè nel momento in cui sono iniziati gli incontri a eliminazione diretta: travolte Argentina e Serbia, sconfitta in maniera convincente la Spagna di Sergio Scariolo, bi-medaglia d’argento nelle due precedenti edizioni olimpiche.

Proprio la nazionale spagnola ha completato il podio, battendo in un’emozionante finale per il bronzo la sorpresa del torneo di basket olimpico, ovvero l’Australia: 89 a 88 il punteggio finale per uno dei match più intensi e belli dell’intera manifestazione.

Un’edizione per certi versi storica, in quanto segna la fine di tre cicli di grandi nazionali: l’Argentina della Generation Dorata (capace di vincere l’oro nel 2004) e di Manu Ginobili, la Francia di Tony Parker e la Spagna di Pau Gasol che ha dato l’addio alla Roja con un match incredibile da 36 punti e 10 rimbalzi: a 36 anni!

Per il Team USA è il quindicesimo trionfo in diciotto edizioni del basket olimpico.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.