Fiorentina in visita al Barbera, altra goleada?

202

Finale di stagione amaro per il Palermo già con un piede e mezzo in serie B e con Baccaglini che chiede pazienza ai tifosi e di credere al lungimirante progetto del giovane imprenditore.

Sousa e la sua Fiorentina domenica saranno di scena al Barbera. Assente Kalinic sostituito da Babacar e con giocatori come Saponara, Ilicic, Chiesa, Borja Valero non dovrebbero esserci problemi ad acciuffare i tre punti contro il Palermo.
Lopez, dal canto suo, vorrebbe dare una gioia ai tifosi rosanero, sempre numerosi (o quasi) allo stadio e vicini alla loro squadra del cuore anche se il pessimismo regna sovrano.

Ma torniamo alle parole del presidente Baccaglini rilasciate in conferenza stampa (la terza da quando è alla guida del Palermo, closing nei prossimi giorni).
La lungimiranza di cui parla non è altro che un’operazione per convincere i giocatori che tengono al Palermo a rimanere anche in serie B per poter tornare subito in serie A. Da Nestorovski a Rispoli a Henrique, persino Cionek tornerebbe utile in B. Insomma, Baccaglini ha le idee chiare, ma tutto dipenderà dalla volontà di alcuni giocatori, liberi ovviamente di fare le proprie scelte, sia per ambizione che per soldi (ci mancherebbe!) perchè non si vive di solo “amore”.

Il progetto c’è.
O almeno ci sarà.
Ma è l’annata buttata via a tenere i musi lunghi ai tifosi del Palermo. Una retrocessione che, tutto sommato, si poteva evitare spendendo meglio (non era difficile) i pochi soldi stanziati per il mercato estivo e invernale.

E’ andata così. Peggio non potrebbe andare, anche se domani al Barbera in effetti potrebbe piovere dopo 4 giorni di caldo scirocco.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.