Il delfino biancazzurro…Frosinone-Pescara: la negazione dell’evidenza

251
Pettinari: peggiore in campo in Frosinone-Pescara
Pettinari: peggiore in campo in Frosinone-Pescara

Il Pescara contro il Frosinone ha dato l’ennesima dimostrazione di pochezza. Nonostante l’evidente divario di almeno una categoria con la capolista della serie B, l’ineffabile presidente Sebastiani, continua a rilasciare interviste che, se prese sul serio, ne richiederebbero l’immediato arresto per manifesta incapacità. “Senza playoff sarebbe un fallimento” ha detto l’ineffabile presidente. Ma come può, questa banda di dilettanti allo sbaraglio, anche solo pensare di fare ottava?

Numeri da Lega Pro

Il Pescara, attualmente è a – 4 dai playoff e a +8 dai playout. Detta così l’impresa di centrare gli spareggi sarebbe possibiile. Poi, però, ci sono altri numerosi, impietosi. La squadra di Zeman (sottolineiamo, di Zeman!!!) ha segnato la miseria di 34 reti, 18 meno dell’Empoli, miglior attacco della B e 4 in meno della Ternana ultima in classifica. Pettinari, il pseudo centravanti su cui si è deciso di puntare tutto,continua a non segnare ed è fermo a 5 gol in 5 mesi. La squadra, però, continua ad incassare gol che è una bellezza: siamo a quota 42, appena 13 gol meno di quanto i biancazzurri subirono l’anno della promozione con il boemo in panca. Di più: da sei gare la squadra non riesce a segnare più di un gol. Appena 3 in questo periodo che, non si sa come,hanno portato nove punti. Ora, come può una squadra simile che non è in grado di costruire uno straccio di azione alla Zeman, puntare ai play off?

Dopo Frosinone-Pescara obiettivo salvezza

Sebastiani la smetta con la sua “campagna elettorale”. Basta affermare che questa squadra può ambire alla promozione. Dopo sette mesi in cui non si è visto lo straccio di gioco e dove lo stesso Zeman lo ha sbugiardato è come affermare l’esistenza di Babbo Natale. Sarebbe cosa gradita se il Presidente si tappasse la bocca da qui a fine stagione, perchè ogni volta che la apre sembra una presa per i fondelli a noi tifosi. Quest’anno si è sbagliato tutto. Punto. Meglio pensare a salvare la categoria, impresa tutt’altro che scontata dato il non gioco e la scarsa quallità dei singoli. Per le chiacchiere si prega di ripassare in estate.

>> Scopri tutti i dettagli sul sito ufficiale <<

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.