Genoa, fidiamoci di Juric

309

Finalmente si parte. Il mercato è ancora aperto ma adesso è il campo a tornare protagonista. Il Genoa inizia la sua stagione a Reggio Emilia e, ad oggi, resta circondato da una nube di interrogativi. Qual’è il reale valore di questa squadra?

Genoa: Difficile a dirsi. Ivan Juric sostiene che sarà faticoso salvarsi: ne è davvero convinto o è solo scaramanzia? O forse è solo un modo per spronare la squadra?

Di sicuro il mister ha ragione a dire che la partita di coppa Italia con il Cesena non può essere considerata un vero banco di prova considerando le numerose assenze. La difesa ad esempio sarà completamente diversa contro il Sassuolo e dovrebbe vedere come protagonisti Biraschi, Rossettini e Zukanovic. Una volta rientrato Izzo, senza dubbio il miglior difensore della rosa, la retroguardia dovrebbe poter garantire una buona tenuta.

>> Scopri tutti i dettagli sul sito ufficiale <<

Ma qual’è il vero problema per la squadra?

Attualmente sembra l’attacco il problema principale: Lapadula sarà disponibile soltanto dopo la sosta e domani dal primo minuto sarà Galabinov il centravanti. Centurion, Taarabt e Palladino, per motivi diversi, sono ancora indietro di condizione mentre Ninkovic continua a rappresentare un’incognita. E allora? Juric sembra ormai deciso a giocarsi la carta Salcedo insieme al bulgaro e a Pandev. Rischioso? Può essere, ma perché non fidarsi?

La visione generale dunque qual’è?

In generale questa squadra sembra avere delle mancanze ma, mercato a parte, l’unico in grado di colmarle è proprio il nostro mister. D’altronde lui ha idee chiarissime e altrettanto lo sono state le sue richieste (vedi Rossettini). È Ivan Juric la persona sulla quale puntare in questa stagione, fidandosi di lui perché ha dimostrato attaccamento, idee e perché ci ha sempre messo la faccia. Fidiamoci di Juric e diamogli tempo, non ce ne pentiremo.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.