Genoa, se non basta migliorare…

260
Ha ragione Juric a sostenere di aver notato un notevole miglioramento di prestazione nella gara di ieri. Il Genoa visto contro il Sassuolo è stato sicuramente più propositivo di quello di Firenze sebbene al Franchi il risultato fosse stato migliore. Tolti i dieci minuti successivi al goal degli emiliani e al conseguente (ed ormai consuetudinario) tracollo psicologico dei rossoblu, il grifone ha rischiato poco creando sicuramente più occasioni rispetto agli ospiti senza però riuscire a concretizzarle. Insomma, il Genoa ieri ha disputato la miglior gara del 2017 ed era francamente impossibile aspettarsi di più visto il recente trend negativo. La squadra, almeno fino alla girandola di sostituzioni, ha sempre dato l’impressione di poter pareggiare riuscendo a creare occasioni più facilmente rispetto alle ultime apparizioni (Fiorentina compresa). Palladino e Pandev hanno dimostrato che l’età forse conta ma la qualità conta di più e, in un Genoa povero come questo, possono ancora dire la loro, specialmente il neo-arrivato. Juric, più che nella preparazione della partita, ha sbagliato le sostituzioni confermando ancora una volta di dover migliorare parecchio nella lettura delle partite.
È vero che il Genoa in questo momento avrebbe bisogno più di punti che di prestazioni e la gara con il Sassuolo rappresenta una grande occasione persa soprattutto in vista della proibitiva trasferta di Napoli ma, rispetto alle ultime partite, quella di ieri era probabilmente la meno adatta per una contestazione. Certo, se non basta migliorare dal punto di vista del gioco per tornare a vincere, allora la situazione diventa sempre più preoccupante.
Fonte immagine: Eurosport

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.