Giro d’Italia: La corsa rosa incorona Nibali

191
Vincenzo Nibali vince il Giro 2016

Giro d’Italia la corsa rosa incorona Nibali. Un tifo da stadio e tantissimo affetto per il siciliano che si incorona re del giro nel capoluogo piemontese. Queste le parole del suo d.s. Martinelli: “Quanto si gode a prendere la maglia rosa proprio all’ultimo giorno”. Nibali ha vinto quattro grandi giri in carriera e sono: Vuelta 2010, Giro 2013, Tour 2014 e Giro 2016. Queste le sue parole al termine della corsa: “È stata un’emozione bellissima per tutto il percorso, e poi entrare sul circuito e vedere quella folla così numerosa è stato davvero indescrivibile. Ho dato uno sguardo per cercare di guardare tutti perché non volevo perdere l’attimo. Sono grandi emozioni che condivido con la mia famiglia che è partita ieri sera per venirmi a trovare”.

È uno Squalo (così viene soprannominato) raggiante di gioia quello che alza nel cielo a Torino il Trofeo “Senza Fine” assegnato al vincitore del Giro d’Italia. Ma che non dimentica i momenti duri: “Ci sono state giornate che non abbiamo passato tanto bene… È facile giudicare e nascondersi dietro una tastiera, poi dipende come tutto viene raccontato. Prima della cronoscalata non ho detto che ho avuto problemi gastrointestinali perché non ho voluto dare degli assist ai miei avversari. Come affronterò il Tour? Intanto pensiamo a recuperare le energie. L’Olimpiade? È un percorso molto difficile, si correrà in cinque uomini, ci giochiamo tutto in giorno ma cercheremo di avere una grandissima squadra”.

Una gioia indescrivibile dicevamo pocanzi. Per Nibali e per tutta l’Astana, come rimarca anche il d.s. Martinelli: “Oggi sono veramente felice, quanto si gode quando si prende la maglia l’ultimo giorno… Andalo è stato il giorno più difficile ma il resto è storia». Questa è stata la gioia immensa di chi, dopo mille difficoltà è riuscito a riprendere in mano la corsa e farla sua dandoci un’immensa gioia di puro godimento. GRAZIE VINCENZO.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.