Gossip: la sexy spadista chiede scusa ad Higuain!

244

La sexy spadista Antonella Fiordelisi chiede scusa al Pipita Higuain. Vi ricordate cosa è successo e cosa vi ho scritto un paio di giorni fa? Vi ricordate al vicenda della bella Antonella che ha dato del “malato del sesso” al super calciatore?

Ecco, come volevasi dimostrare (CVD), dopo avere sollevato un polverone con il post nel quale definiva l’argentino un “malato che chiede le foto del mio sedere”, ci ripensa. E cosa vi avevo detto io?

Queste sono le scuse pubblicate dalla spadista:

“Gonzalo, ti chiedo scusa. Sono pronta a venire a Torino o se passi tu a Salerno a offrirti un caffè. Non volevo scrivere che sei un malato. Ho usato uno slang giovanile per dire: esagerato. Scusami”.

“E’ scoppiato l’inferno. Tutti hanno ripreso la notizia e fotografato la chat. Quando me ne sono accorta, l’ho tolta, ma era troppo tardi. Non volevo offenderlo. Non mi sarei mai permessa di dargli del maniaco, anche se il messaggio che è passato, lo so, è negativo. Non ho pensato di contattarlo, ma mi ha messo in ‘black list’ e la cosa mi dispiace. Spero di vederlo per chiarire”, prosegue la ragazza.

E ancora: “Questa vicenda mi ha fatto capire che non si può pubblicare tutto e che c’è una responsabilità per quello che scrivi. Dalle foto che posto potrei sembrare una ragazza facile, ma non è così. Sono una brava ragazza, non ho mai fatto ricorso alla chirurgia estetica e mi vanto del seno piatto. Avere un bel didietro mica è una colpa!”, ha poi concluso la bella spadista.

Insomma, c’è chi ancora è convinto che sia stato fatto tutto questo per un attimo di notorietà, c’è chi invece pensa che siano state delle parole troppo grosse e la ragazza poi si sia tirata indietro avendo capito la cavolata fatta. Ora che la storia si è conclusa…vediamo se Higuain avrà qualcosa da dire oppure se finirà il tutto così.

Stay tuned, amici. Ne vedremo delle belle! Love, Sally!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.