Il poeta nel pallone: l’aquila luce nuova sulle macerie

308
Poesia giornata mondiale poesia calcio
Autore: la Redazione

Il poeta nel pallone esplora ancora con i suoi versi altri gesti di solidarietà per la povera cittadina di Amatrice, colpita dal sisma del 24 agosto. Stavolta protagonista è la Lazio.

Il poeta nel pallone torna con i suoi versi a collegare il calcio alla poesia. Questa volta il suo sguardo si volge ancora al nostro caro paese e in particolare alla sfortunatissima Amatrice, che insieme ad altri centri è stata colpita dal fortissimo terremoto del 24 agosto.

Dopo un mese e mezzo circa la Lazio e il suo presidente Claudio Lotito hanno deciso di andare a trovare gli abitanti sopravvissuti, in particolare i bambini di quel luogo. Cosa c’è di più poetico di una nuova luce, quella umana e sportiva, che vada a portar il sorriso e la solidarietà a persone abbattute dal cataclisma naturale?

Il calcio è lo sport più spettacolare, altresì anche più mediatico e popolare ed è giusto che si impegni, con tutto il cuore, nei confronti delle persone bisognose. Specialmente se queste sono rimaste in vita dopo una sciagura naturale come un terremoto: perdita della propria casa, dei propri famigliari e per alcuni ferite gravi per sempre. Non si può che lodare la squadra di Lotito per aver avuto il coraggio di andare a visitare gli abitanti del paese e aver contribuito a regalare un sorriso ai bambini. E’ stata realizzata una foto-poster, il cui ricavato sarà stato devoluto in beneficenza.

Il poeta nel pallone: l’aquila luce nuova sulle macerie

 

lazio-aquila

Or tu eterno segno del potere

tanto cara a Giove Ottimo Massimo1

or tu che onori le insegne biancocelesti

di quella regione ove Enea posò lo scettro,2

porta fra le persone scioccate la tua luce.

 

Ha tremato la terra quella maledetta sera,

una fenditura mortale di quella placca mai doma

che pur l’uomo non riesce a domare;

indomabile e indomata natura, ribelle e astiosa

che trae a sé la razza umana: bimbi spensierati,

dolce mamme, padri spensierati, giovani indaffarati

nonne e nonni atavici e longevi. 

Un vortice un buco nero che toglie alito e speranza.3

amatrice

Va il patron biancoceleste con i suoi giocatori,

lui, reatino puro, pedagogo e manager d’alto rango,

(come quella volta quando il cinque di Danilo4

premio fu dell’orfano lesionato e smarrito

che dolce padrino Lotito!)

porta il sorriso del calcio ai bambini sperduti, 

hanno ancora nei sogni le grida e il terrore,

hanno pianto senza luce e senza acqua. 

Sognano ora una nuova vita,

una nuova casa,

un esordio in A, come i loro beniamini.

 

Eccoli fra foto e sorrisi, gli idoli laziali

abbracciano tutti, posano scherzosi

(vada il ricavato ad aiutar le genti!

sia la beneficenza l’onore del calcio)5

or l’aquila delle legioni imperiali 

nuova luce porti in questi terreni infernali.

biglia-lazio-amatrice-2016-2017-750x450

 

 

1)E’ chiaramente Giove, il più importante degli Dei dei Romani. Fonte Treccani

2) Si riprende la celebre mitologia secondo la quale Roma fu fondata dal figlio di Enea Iulio – Fonte Wikipedia

3) Regione dello spaziotempo con un campo gravitazionale così forte e intenso che nulla al suo interno può sfuggire all’esterno, nemmeno la luce. Qui il riferimento è al terremoto che trascina sotto terra le persone e la lascia i sopravvissuti senza luce nelle case – Fonte Wikipedia

4) Danilo è Cataldi, giovane promessa della Lazio e della Nazionale. Recentemente pare che Lotito sia andato a trovare nell’ospedale di Santa Lucia, a Roma, un ragazzo orfano dopo il terremoto, che si chiama Gabriele Torroni. Il presidente laziale, i cui genitori sono nati a San Lorenzo, vicino ad Amatrice, ha regalato al ragazzo la maglia del suo idolo, per l’appunto Cataldi. Fonte: http://www.raisport.rai.it/dl/raiSport/Articoli/Terremoto-Lotito-aiuta-orfano-Amatrice-d06f0b21-b835-4b53-8260-ad0331eb1609.html?refresh_ce

5) Il giorno 19 ottobre Lotito e i giocatori della Lazio sono andati alla scuola ricostruita provvisoriamente per Amatrice e hanno posato insieme ai bambini per alcune foto. Inoltre hanno anche fatto una foto di squadra sul modello di un poster. Il ricavato delle vendite sarà devoluto in beneficenza al comune per le ricostruzioni. Fonte: http://www.corrieredellosport.it/news/calcio/serie-a/lazio/2016/10/19-16519057/la_lazio_ad_amatrice_lotito_qui_per_portare_il_sorriso_e_futuro_il_sindaco_grazie_/?cookieAccept

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.