Il tifoso allenatore tramite APP: un’idea dell’Avant Garde Caen

683
Tifocuriosità: le curiosità del mondo del tifoso

Il club amatoriale francese Avant Garde Caen ha lanciato un  nuovo modo di tifare il proprio club: lo si allena

Come riporta la Gazzetta del 21 agosto, la notizia è davvero strabiliante. Anzi è il nuovo calcio del millennio. Tutti usiamo le APP, tutti noi tifosi. Ci si diverte con le simulazioni di Pro Evolution, con quelle manageriali e con quelle supermoderne di FIFA. Ma finora nessuno ha mai pensato di poter allenare o soltanto interagire con l’allenatore della propria squadra. In Francia hanno pensato che è il momento di cambiare il calcio per i tifosi. In particolare il club amatoriale francese, militante nel campionato Regionale 1, ha progettato l’interazione del futuro.

I tifosi si fanno allenatori

I tifosi scaricando l’applicazione “United Managers” possono decidere tattiche, formazione e moduli più idonei alla squadra. L’applicazione ha un algoritmo collegato che consente poi all’allenatore di consultare le migliori proposte ricevute dai sostenitori. Il dato matematico si basa sulle conoscenze calcistiche dei fan e sul numero di voti. Insomma utilizza più o meno la struttura attuale dei profili social, eccetto la conoscenza calcistica. Ma non è finita qui. Gli stessi tifosi possono interagire con l’allenatore e questi può farsi influenzare dai riscontri web ricevuti. Ovviamente le scelte finali spettano comunque all’allenatore stesso.

Seguire la squadra in campo e in rete: questo è tifare!

Inoltre grazie ai live video possono seguire la propria squadra in diretta tramite applicazione sia durante gli allenamenti che durante le partite e commentare insieme allo staff della squadra.

Chi ha inventato questa geniale App?

L’uomo che è riuscito a trasformare le app di simulazione di calcio in uno strumento per tifare e quasi allenare un club si chiama Frédéric Gauquelin. Per due anni ha lavorato su questo progetto che potrebbe cambiare il modo di vivere il calcio e che dal 1° settembre sarà funzionale.

L’applicazione, fra l’altro, prevede una sezione completa con tutte le schede dei giocatori presenti nella rosa dell’Avant Garde Caen e le loro statistiche.

L’Avant Garde Caen lancia il calcio del futuro?

Il tifoso che da allenatore da bar, o nel 2018, meglio dire da social network ha dunque la grande occasione di influenzare, suggerire e proporre schemi, moduli e idee. Al pensiero che questa APP possa essere trasferita in Italia, dove tutti ci consideriamo allenatori di calcio, vengono i brividi. Ma d’altra parte potrebbe questo essere l’inizio di una nuova epoca dove il calcio non è fatto soltanto di sfottò, cori, bandiere e festeggiamenti. Piuttosto diventa viva interazione fra quelle due parti (tifosi e squadra) che spesso sono troppo distanti, se non in rare occasioni. Resta da capire se arriveranno i risultati grazie a questo esperimento, se crescerà il seguito di questa squadra e quanto realmente la tecnologia possa oltrepassare il rapporto umano.

Intanto, bisogna prenderne atto: da oggi tifare non è più soltanto urlare, sbraitare, tremare e andare allo stadio, ma interagire e allenare la propria squadra. Diciamolo, pure: il sogno di tutti i tifosi di calcio.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.