Inarrestabile Dea, CONTI-nua il viaggio verso l’Europa!

278
Atalanta-Crotone 1-0

Vittoria più faticosa del previsto per la Dea, che col minimo sforzo ha la meglio sul Crotone penultimo in classifica per 1-0: decide ancora Andrea Conti, dopo il gol settimana scorsa a Palermo.

Partenza stranamente poco aggressiva da parte dei nostri. Forse uno dei primi tempi più brutti all’Atleti Azzurri questa stagione. Il Crotone come prevedibile rimane arroccato sulla difensiva, ma non è la solita Dea. Nei primi 45 minuti solo un’ottima occasione di testa per Toloi su sviluppo di un corner battuto da Gomez: palla alta di un soffio. Mister Gasp non ci sta: se l’Atalanta vuole puntare in grande, questa partita non si può non vincere. Ed ecco che all’intervallo le pareti dello spogliatoio vibrano.

Non a caso, la Dea nel secondo tempo è un’altra squadra: pronti via e Atalanta in vantaggio! Al 48° il Papu imbecca Petagna, che da posizione defilata mette un pallone perfetto a rasoterra per l’inserimento impeccabile (come al solito) del treno della fascia destra Andrea Conte, che trafigge Cordaz. Ora la partita è completamente nelle mani dei nostri ragazzi, che creano diverse occasioni. Kessiè sfiora il palo, ma l’occasione più grande ce l’ha il Papu che prende un incrocio dei pali stratosferico dopo un mancino di Petagna e un destro di Kurtic respinti da Cordaz. Solo un po’ di sofferenza nel finale con il Crotone che va in gol ma è tutto fermo per posizione irregolare. E sono altri 3 punti!

Vittoria fondamentale quelli di oggi, anche se arrivata magari con qualche difficoltà in più del previsto, inutile negarlo… ma complice il pareggio tra Empoli e Lazio abbiamo superato i biancocelesti, ed è quarto posto a pari punti con l’Inter! Ora ci attende un trittico di ferro: Napoli, Fiorentina e proprio i nerazzurri di Milano…  ma paura di nessuno!!! Sempre testa alta e piedi per terra, per coronare un sogno che questa città stramerita! Poi quello che sarà, sarà! ATALANTA ORGOGLIO BERGAMASCO! FORZA MAGICA DEA!

FOTO BY WWW.ECODIBERGAMO.IT

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.