Inter – Roma: un pareggio che sa di brodino meneghino

263
El Sharaawy Roma

A Milano una buona Roma va in vantaggio e regge bene per un’ora. Poi cala fisicamente e subisce il pareggio nel finale. Ed intanto continuano le chiacchiere sul mercato in uscita. 

LA ROMA di scena a Milano dopo due settimane di riposo, è una Roma rattoppata, con qualche assenza importante e qualche giocatore fuori ruolo. E’ comunque una squadra che approccia bene alla partita, molto delicata per via delle ultime gare sia di Roma che di Inter. In chiara crisi entrambe le squadre.

Inizio giusto, con squadra attenta e concentrata. In pressing e raddoppio di marcature sui centrocampisti nerazzurri. Un goal di freddezza da parte del Faraone e sembrava tutto andare per il verso giusto.
Poi a metà ripresa, dopo l’uscita forzata di Gerson per l’entrata di Bruno Peres, son cambiati degli equilibri in campo e la Roma si è smarrita. Gerson fino ad allora, aveva ben pressato e aiutato i compagni a tenere alto il baricentro della squadra.

Con la sua uscita, senza riserve di ruolo, Di Francesco ha dovuto modificare lo scacchiere tattico, spostando Florenzi a centrocampo e mettendo Peres al suo posto. Da lì in poi, l’Inter ha preso campo e la Roma è entrata in affanno. A pochi minuti dalla fine, il gol di testa di Vecino (solo con noi segna quello??) ha ristabilito il pari verso il risultato quasi scontato preannunciato in generale un po’ da tutti. Il classico brodino meneghino. Un pareggio e tutti a casa.

E ADESSO? Cosa ci prospetta l’immediato futuro? A parte che avremo il recupero di campionato mercoledì sera a Genova contro una ritrovata Sampdoria. E poi, la incontreremo nuovamente domenica sera a casa. C’è la possibilità di agganciare l’Inter, ma contemporaneamente anche di farsi recuperare terreno dalla Sampdoria stessa! La Roma è una squadra instabile ed emotiva. Tutto può accadere.

Nel frattempo, c’è sempre un mercato da portare avanti. E viviamo col terrore che ci sia qualche cessione dolorosa per far cassa. In entrata invece, dopo le notizie su Darmian e Barella, c’è la recente news di Sturridge, esterno alto inglese. Vedremo.
Per adesso, chiediamo solo a Monchi di non sconvolgere troppo la rosa! C’è una stagione da salvare e un ottavo di champions da giocare!

Daje Direttò! C’è poco da pregà e tanto da lavorà! Datte da fa! 

Monchi Roma

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.