Mondiale di pallavolo femminile: E’ medaglia d’Argento al tie break!

685

Mondiale di pallavolo femminile: è medaglia d’Argento al tie break (21-25, 25-14, 23-25, 25-19, 15-12). La Serbia vince il mondiale.

Una grandissima Italia torna sul podio mondiale dopo 16 anni e lo fa nel  migliore dei modi. Una bellissima finale, giocata fino all’ultimo pallone dell’ultimo set.

L’Italia per due volte è stata in vantaggio, ma s’è fatta recuperare dalle serbe, che non hanno demeritato questo oro mondiale. Una grandissima squadra, guidata da Boskovic e Mihailovic.

Rimane un po’ di delusione ed è normale, siamo state ad un passo da quell’oro che ci manca tanto.

È stato un Mondiale pazzesco!

Ma ricordiamo il cammino dell’Italia, partita in sordina dopo il mondiale maschile, vittoria dopo vittoria, ad orari bruttissimi è riuscita ad incollare una nazione intera.

Una nazione che non sapeva neanche dell’esistenza della pallavolo femminile, ma oggi era tutta davanti alla TV a fare il tifo per queste ragazze.

Mazzanti ha messo su una squadra giovanissima (23 anni l’età media) dopo le critiche ricevute in estate durante la Nations League non si è scoraggiato e ha portato l’Italia a un passo dal sogno.

Italia d’argento: le statistiche

Un Italia che torna dal Giappone con 11 vittorie e 2 sconfitte, e le sconfitte sono arrivate entrambe al tie- break con la Serbia, più di cosi.

Orgoglio di un movimento che troppo spesso passa in secondo piano e che viene a richiamare a sé l’unità italiana solo nei momenti che contano, relegando il terzo sport nazionale in fondo ai pensieri di tifosi e ‘sportivi’.

Si spera che questo mondiale grazie anche alla Rai, che ha trasmesso tutto il torneo, porti un po’ più di visibilità a questo sport, non solo con la maglia azzurra, ma anche con quelle di club.

Italia-Serbia: la cronaca

Il primo set lo vince facile l’Italia 25-21, poi però la Serbia nel secondo set prende bene le misure e ci mette un po’ sotto.

Un po’ complice la Malinov che per tutta la partita gioca solo sulla Egonu, che è croce e delizia, tante le mette giù e tante le sbaglia, le centrali sono poco utilizzate, cosa che non fa invece la Serbia.

Nel terzo set l’Italia è tornata in campo con la giusta mentalità, complice la Serbia che inizia a sbagliare qualcosina, chiudendo cosi a 25-23.

Nel quarto set non c’è storia, l’Italia non è in campo e la Serbia fa quel che vuole, chiudendo a 25-19.

Nel tie-break le due squadre si sono combattute punto a punto, ma dopo alcuni rocamboleschi scambi nel finale la Serbia è riuscita a staccare l’Italia vincendo per 15 a 12.

IL Podio del Mondiale

l’Oro se lo aggiudica così la Serbia, medaglia d’argento l’Italia e Bronzo alla Cina che nella finalina ha battuto l’Olanda per 3a0.

E poi a coronare questa medaglia d’argento, ci sono i premi individuali:

Miglior opposto: Paola Egonu

Miglior palleggiatrice: Ofelia Malinov 

Miglior schiacciatrice #1: Miriam Sylla

Miglior libero: Monica De Gennaro

MVP (miglior giocatrice del mondiale): Tijana Boskovic ( Serbia)

Italia: ora si torna alla Superlega

Una Superlega che gli appassionati possono guardare solo su un canale streaming a pagamento, mentre la Rai manda in onda una partita settimana.

Ma non deve fermarsi mai il nostro grido d’appoggio: FORZA AZZURRE !

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.