Juve-Sassuolo- la prima doppietta di Ronaldo: la sua domenica

405

Ronaldo: ci siamo! 

Non ce ne voglia nessuno ma i primi goal di CR7 nel campionato italiano sono un evento che tutti i bianconeri stavano aspettando con trepidazione.

Non che Cristiano non sia un goleador di razza, sia chiaro, ma vedere il goal del campione che gioca per i tuoi colori, ti fa dimenticare quasi tutto il resto.

Cristiano Ronaldo - Juve-Sassuolo

Partita ordinata del Sassuolo

Il Sassuolo ha messo in campo l’orgoglio della propria identità a cui De Zerbi non ha voluto minimamente rinunciare schierando una squadra comunque tosta, con Boateng vero (e non falso) nueve e autore di ottime giocate.

Lo strapotere tecnico della Juve, ovviamente, ha avuto la meglio. Non poteva essere altrimenti: non solo CR7, ma anche Emre Can, Kedhira, Alex Sandro e compagnia bella. Siamo decisamente di fronte ad una corazzata difficile da colpire.

Partita dominata dalla Juventus con un Sassuolo in difesa

Primo tempo a favore dei Torinesi con diverse occasioni di Ronaldo, Matuidi e Mandzukič. Dybala ancora una volta non pervenuto. Non voglio essere tacciato di essere prevenuto ma bisogna ammettere che il ragazzo continua ad apparire abulico e svogliato. Se togliamo un gran numero sulla fascia destra al 8° del primo tempo, non c’è nulla da segnalare se non qualche palla persa. Allegri chiede sacrificio, Paulo sembra non esserne in grado.

Secondo tempo sulla falsariga del primo ma stavolta ci siamo: al 50° primo, storico goal del portoghese nel campionato italiano. Goal fortunoso, è vero, ma che ha sbloccato il nostro campione tanto da raddoppiare al 65° con un gran diagonale dopo un ottimo contropiede. E ne avrebbe potuto fare altri due se non li avesse divorati. Ma va benissimo così.

Ecco come hanno festeggiato allo stadio

Peccato solo per il goal del Sassuolo arrivato al 91° con Babacar e che ha regalato un paio di minuti da brividi ai bianconeri.

E peccato per Douglas Costa autore di un gesto orribile nei confronti di Di Francesco. Mi auguro che la società lo multi pesantemente e che gli venga comminata una forte squalifica. Certo gesti sono inqualificabili.

Allegri maestro di tattica

Per la partita odierna, Allegri ha finalmente optato per un vero 4 – 3 – 3, con tre attaccanti autentici e non più per un 4 – 4 – 2 mascherato.

E le risposte sono decisamente arrivate. Con la doppietta di Ronaldo.

Le nostro foto dall’Alianz Stadium

Alianz Stadium pre partita   Juve dopo il goal del SassuoloJuve - Sassuolo presentazione

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.