Juventus: Si parte con il botto

303
Photo by juventus.com

Juventus- I ragazzi costretti ad entrare subito in clima campionato con partite dall’alto tasso di difficoltà sin dalle prime giornate. Fiorentina, Lazio e Inter non facilitano il cammino per una partenza serena.

Juventus- Calendario ostico per la Juve che nelle prime cinque giornate affronterà Fiorentina, Lazio, Sassuolo, Inter e Cagliari. Non ci poteva andare peggio con impegni molto duri. Incontrare la Viola alla prima giornata, poi, è il peggio del peggio che potesse capitare perchè la prima giornata è sempre un’incognita e perchè loro hanno sempre il dente avvelenato nei nostri confronti. Quindi la sfida sarà ancora più accesa. Poi considerate il fatto che i calciatori nuovi dovranno, per forza di cose, rodarsi con il resto del gruppo (e si sa che questo richiede almeno 3 o 4 giornate) e l’insidia è dietro l’angolo.

Photo by ANSA
Photo by ANSA

Altra sfida delicatissima è quella all’Olimpico contro la Lazio. E’ vero che negli ultimi anni non abbiamo avuto particolari difficoltà nel batterla però, anche lì, l’incognita di essere ancora a fine Agosto è un pericolo da non sottovalutare. Le gambe saranno pesanti ancora e la fatica della preparazione si farà sentire.

Arriviamo alla quarta giornata. San Siro, Inter e solo questo basterebbe per rendere questa giornata, diciamo così, “frizzantina”. Loro dicono che sono pronti ad affrontarci anche se così presto…vedremo. Fatto sta che sarà già iniziata la Champions e visto il chiaro obbiettivo di quest’anno, ci potrebbe scappare la vittoria nero azzurra e poi…chi li vuole sentire!!!!

Quinta giornata che ci vede affrontare la prima neo promossa di quest’anno, il Cagliari. E’ la nostra bestia nera per eccellenza, è solo la quinta di campionato e loro avranno tutto l’entusiasmo di questo Mondo perchè ritornati nella massima serie dopo il Purgatorio.

Altre partite di cartello nel nostro calendario (non me ne vogliano le squadre che non citerò)- Passiamo alla nona giornatata. Ritorno a San Siro, stavolta sponda rossonera, per incontrare il nuovo Milan di Montella. Squadra nuova, facce nuove, proprietà nuova(?) e forse l’entusiasmo di tutto questo, in altre parole, un’incognita pericolosa.

Undicesima giornata Juventus-Napoli. Partita che lo scorso anno sancì la definitiva dipartita del Napoli per il discorso scudetto con quel goal stupendo di Simone.

 

Video by Youtube

16° Giornata: Arriva il momento del Derby. Lo giochiamo fuori casa. Loro giocheranno ancora di più alla morte rispetto ai Viola e la metteranno sull’agonismo (caratteristica sempre presente delle squadre granata). Non sarà una passeggiata specie nel periodo in cui i giochi per la qualificazione in coppa potrebbero essere ancora aperti.

17° Giornata: Juventus-Roma. Una dietro l’altra, quest’anno il calendario si è messo di traverso e non ci da un’attimo di respiro. La squadra di Spalletti crede molto in questa annata come probabile svolta. Non aggiungo altro…

Al di la del calendario veramente duro e pieno di insidie noi non dobbiamo avere paura perchè noi siamo LA JUVENTUS E TUTTI CI DEVONO TEMERE E NON IL CONTRARIO #FINOALLAFINE

Leggi anche—>https://www.tifoblog.it/2016/07/21/coppa-italia-sorteggio/

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.