La TOP 5 dei Campionati Esteri: Do you wanna be a BOMBER?

246

La rubrica che analizza i migliori cinque giocatori dei campionati esteri è tornata. Oggi parleremo dei BOMBER ovvero i giocatori che hanno segnato almeno due goal nello scorso week end e che hanno trascinato la propria squadra alla vittoria. Alcuni nomi sono di calciatori importanti che fanno della rete la loro specialità. Altri sono un po’ a sorpresa. Ecco tutti i nomi.

 

CRIVELLI (BASTIA): Segna il goal del raddoppio di testa su un calcio d’angolo. Anche il secondo goal lo realizza di testa e al termine di un calcio piazzato. Il suo però arrriva al termine di un azione convulsa e arriva dopo la traversa colpita dal compagno. Il Bastia conquista i primi 3 punti grazie al suo attaccante. SORPRESA

LACAZETTE (LIONE): Il Lione vince due a zero. Le reti, le ha segnate entrambe il pezzo pregiato di questa squadra. Il numero dieci che ha un talento puro. Nella partita contro il Caen realizza le reti dal dischetto. Dimostrando una mira da cecchino. INFALLIBILE

IBRAHIMOVIC (MANCHESTER UNITED): Il numero nove dello United ha una media mostruosa. Ha segnato in tutte e tre le partite ufficiali dei “red devils” e la squadra di Mourinho ha sempre vinto. Contro il Southampton ha segnato prima di testa su cross di Rooney e poi dal dischetto ha spiazzato il portiere per il due a zero finale. SUPREMACY

VIETTO (SIVIGLIA): Nel match spettacolare tra siviglia ed espanyol finito 6 a 4 per i padroni di casa, uno dei protagonisti è lui. Segna il goal dell’uno a uno di testa su calcio d’angolo. Si ripete per il goal del tre a tre risolvendo, con un tiro imprendibile per il portiere, una mischia che si era creata dopo un calcio piazzato. Dopo la stagione incolore all’Atletico Madrid, il ragazzo è ripartito bene. RISCATTO

SUAREZ (BARCELLONA): L’ urugaiano segna in tutti i modi nella sfida contro il Betis al camp nou. Prima realizza il goal del tre a uno con un diagonale che non lascia scampo al portiere. Poi con un tap in facile su assist di Messi (autore di una doppietta) segna il goal del 4 a uno e infine è anche autore della punizione che porta i “blaugrana” sul sei a uno. FAMELICO DEL GOAL

 

Leggi anche….La Top11 degli Europei: Quantità e qualità in ogni reparto

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.