La TOP 5 dei campionati esteri: talento, qualità e concretezza!

233

Top 5, la rubrica dedicata ai migliori calciatori dei campionati esteri, è tornata.

Nel capitolo di oggi, ho tutti quei giocatori che si sono contraddistinti per aver siglato più di una rete e soprattutto, nelle loro marcature, potete notare tutto. Il talento, la qualità e la concretezza. Volete scoprire i nomi di questa settimana? Leggete!

FERREIRA CARRASCO (ATLETICO MADRID): E’ sempre al posto giusto al momento giusto. E’ lui l’autore dei primi tre goal nel match contro il Granada. Prima risolve una situazione complicata di “batti e ribatti” in area con una sassata dove il portiere non può far nulla. Poi fa partire un diagonale che si insacca alle spalle del portiere, dopo esser stato deviato. Infine, conclude il contropiede con un piattone che finisce all’incrocio, per la sua tripletta personale. TALENTO E CONCRETEZZA

NINGA (MONTPELLIER): Il Montpellier conquista i tre punti contro il Caen. Una partita sofferta che è finita 3-2. Lui è stato autore di due reti. Ha aperto le marcature con un tiro a giro che è stato leggermente deviato ed è finito all’incrocio dei pali. Ha chiuso le marcature con un bolide dal limite dell’area che ha lasciato di stucco il portiere. POTENZA E QUALITA’.

ISCO (REAL MADRID): Il centrocampista “Blancos” è stato autore di una doppietta. Il match è finito 6-1 per la squadra di Zidane e lui è stato uno dei grandi protagonisti. Ha segnato la rete del 4-0 con un piattone a porta vuota, al termine di una triangolazione con Cristiano Ronaldo e Pepe. Ha segnato quella del 5-1 con un tiro preciso e a giro, dal limite dell’area. Il giocatore sembrava dover partire invece è rimasto ed è riuscito a sfruttare al meglio l’opportunità che gli è stata concessa. FINALIZZATORE

ALLEN (STOKE CITY): Testa, piede. Dentro o fuori area. A lui non importa, segna e fa vincere la squadra. Dopo un pò di giornate, torna la vittoria in casa Stoke ed il merito è solo suo. Il match è finito 2-0 e i goal sono stati entrambi del numero 4. UNICO

MODESTE (COLONIA): E’ lui ad aprire le marcature segnando su azione. Raddoppia sempre il numero 23 dal dischetto. La partita è finita 2-1. Il primo è stato un gran bel goal. Stop di spalle alla porta, seguito da un tiro di controbalzo su cui il portiere non ha potuto far nulla. Il penalty è stato perfetto. INFALLIBILE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.