La TOP 5 dei campionati esteri: una rete che vale tre punti!

228

La rubrica TOP 5 è tornata. Il nuovo capitolo della rubrica che si occupa di scoprire quali sono stati i migliori calciatori nel week end è arrivato. Questa settimana ho scelto giocatori che hanno deciso il match alcuni con una rete altri con due. La maggior parte sono giocatori di squadre che non erano riuscite a trovare i tre punti nelle giornate precedenti e che grazie a loro li hanno riconquistati. Volete scoprire i nomi? Eccoli.

DEYVERSON (ALAVES): I biancoazzurri hanno conquistato tre punti molto importanti. Per la vittoria la rete dell’attaccante è stata fondamentale. Assist in diagonale e lui di piatto ha trafitto il portiere. MATCH WINNER

CABOT (LORIENT): I padroni di casa hanno vinto per due a uno contro il Sain Etienne. La rete che ha chiuso la partita è arrivata al novantesimo. Un piatto rasoterra, a giro, che non ha lasciato scampo al portiere ospite. RAFFINATO

BRUMA (WOLFSBURG): La squadra della Wolfswagen è tornata a conquistare i tre punti dopo cinque giornate. La rete che ha sancito la vittoria di finale da parte dei “Lupi” è stata dell’ex giocatore del Psv. Una colpo di testa su calcio d’angolo su cui il portiere non ha potuto far nulla. Nel calcio a volte ne basta uno e questa volta è andata così. CAPOCCIATE IMPORTANTI

COSTA (CHELSEA): Nel match contro il Crystal Palace lui ha segnato “solo” una rete. La squadra di Conte, però, ha vinto proprio uno a zero e quindi la rete dell’ex Atletico Madrid è stata fondamentale per la conquista dell’undicesima vittoria consecutiva. Un colpo di testa che ha preso una traiettoria beffarda e si è insaccato alle spalle del portiere ospite. THE ANIMAL

SUAREZ (BARCELLONA): Due goal, un assist. L’uruguagio prima ha realizzato la rete dell’uno a zero prendendo palla al limite dell’area ed è andato fino dentro l’area con la palla al piede e poi con un diagonale ha battuto il numero uno dell’Espanyol. Il raddoppio, invece, è stata una rete di rapina. Iniesta prima e Messi poi si sono presi gioco della difesa biancoazzurra. L’argentino, poi, ha tirato centrale e il portiere ha respinto. Sulla ribattuta è arrivato “El Pistolero” che ha battuto il portiere della seconda squadra di Barcellona. BOMBER

Questi sono stati i nomi che ho scelto per questo capitolo. Siete d’accordo con i nomi che ho messo? Scrivetelo nei commenti e a presto con nuovi capitoli.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.