La seconda TOP 5 dell’Europeo: Bomber Veri e all’occorrenza!

225
Potevamo saperlo che

Ogni squadra dell’europeo ha già giocato due partite e ieri il girone A ha concluso le sue partite. In questi match, la maggiorparte vissuti col cardiopalma e con goal arrivati in “Zona Cesarini” ci sono dei giocatori che si sono messi in mostra e che meritano di stare in questa TOP 5. Oggi ho scelto tre bomber, un centrocampista e un difenosore.

Le squadre rappresentate sono Belgio, Inghilterra, Slovacchia, Irlanda del nord e Spagna. Volete sapere i nomi? Leggeteveli.

VARDY: L’attaccante del Leicester non aveva giocato la prima partita contro la Russia e la sua assenza si è notata. Col Galles entra nella ripresa e dopo dieci minuti sigla il goal del pareggio. Dentro l’area è un animale e si fa trovare al posto giusto al momento giusto non lasciando scampo al portiere gallese. La partita terminerà due a uno per la squadra di Hodgson e parte del merito è sua. KING

LUKAKU: Il numero nove belga doveva riscattarsi dopo la brutta prestazione con l’Italia e ci riesce perfettamente. Contro l’Irlanda realizza una doppietta, il primo su suggerimento di De Bruyne la stoppa e dal limite dell’area fa partire un piattone a giro che non lascia scampo al portiere. Il secondo è molto simile solo che lo realizza da dentro l’area e l’assist lo serve Hazard. Wilmots ritrova il suo attaccante e i tifosi dei “diavoli rossi” possono stare tranquilli. L’ANIMALE DEL GOAL

HAMSIK: Il capitano del Napoli sta regalando giocate importanti in questa competizione e dopo una prova convincente (nonostante la sconfitta della squadra) contro il Galles regala il bis con la Russia. Contro i gallesi era andato vicino al goal ma il difensore della squadra di Coreman aveva salvato sulla linea contro i russi invece realizza una perla di rara bellezza: Viene servito rasoterra su calcio d’angolo e dopo averne scartati un paio lascia partire un bolide sull’incrocio del secondo palo da posizione improbabile. Gli slovacchi vinceranno il match per 2 a 1 e ora sognare la qualificazione non è cosa proibita, soprattutto grazie al capitano del Napoli. MARECHIARO MAGICO

MORATA: Il numero nove bianconero e sette della Spagna realizza una doppietta contro la Turchia e regala il pass agli ottavi alla squadra di Del Bosque. Il primo goal lo realizza di testa e il secondo di piede a due passi dal portiere. Non male per l’ex canterano del Real Madrid e ora le “furie rosse” nel match contro la Croazia faranno in modo di difendere il primo posto per evitare l’Italia e cercare di prendere un’altra squadra. Infatti se passerà come prima dovrà affrontare una delle migliori terze dei gironi b, e ed f. Con un Morata così il passaggio da primi non sarà un impresa così ardua.  EL HOMBRE DEL PARTIDO

McAULEY: Il difensore nordirlandese è l’autore del goal del vantaggio contro l’Ucraina. Partita finita poi sul risultato di 2 a 0 per l’Irlanda del Nord. Ora i tifosi, dopo la prima storica vittoria in questa competizione da parte di questa squadra, possono sognare gli ottavi di finale e vedremo cosa riuscirà a dimostrare questa squadra nel match contro la Germania. MURO VINCENTE

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.