L’Abrazo della Fiducia: il calcio integrato per l’inclusione

309

Mercoledì 10 luglio 2018 al Milano Latin Festival si  svolto lAbrazo della Fiducia. L’evento, organizzato da Abrazo Futbolero, in collaborazione con Bresso 4, US Acli e RS Eventi di Roberto Silva, ha avuto come cornice la Sala delle Nazioni.

Il Torneo dei Consolati: la vittoria di “No one is ilegal”

Renato Cerutti – US Acli

L’incontro si è svolto in tre parti. Nella prima salgono sul palco Renato Cerutti direttore marketing US Acli che ci ha raccontato il Torneo dei Consolati insieme agli ospiti: Katia Turlà, responsabile dei City Angels a Milano, ha organizzato la squadra “No one is Ilegal” che ha trionfato nella World Cup le cui finali si sono svolte il 24 giugno all’Arena Civica. La parola è passata poi ai rappresentanti delle comunità che hanno partecipato a questo prestigioso torneo: Pedro, arrivato in semifinale con la maglia de El Salvador, Glenda che ci ha raccontato del grande risultato dell’Ecuador e Lin che ha mostrato i passi avanti della selezione cinese.

L’accento è andato sui bambini che hanno animato il torneo con una combattuta partita tra El Salvador e Ecuador. Pedro e Hector, rispettivamente arbitro e tra i fondatori del Festival, hanno chiesto a Renato di andare nei campi di periferia e riuscire a coinvolgere anche i ragazzi che giocano nei parchi cittadini, a volte senza regole, inserendoli nelle squadre del torneo. A ringraziare gli ospiti ci pensa il padrone di casa Vito, che spera di partecipare, dopo l’esperienza di 2 anni fa in cui ha creato gli Artistas Futboleros Argentinos, di ripetersi nel 2019 ancora con la maglia albiceleste.

Massimo Natoli con Glenda Mercedes Olmedo

Da Baranzate a Bresso 4: l’abbaccio della fiducia

A chiudere la prima parte ci pensa Massimo Natoli, Assessore del Comune di Baranzate al Commercio, Sport, Attività produttive e tempo libero, che ha descritto il grande ambiente del Torneo, la Grande Milano che integra. Baranzate ha ad esempio 93 etnie e Massimo ci ha invitato allo Street Food in programma dal 13 al 15 luglio 2018. La parola passa a Antonio Zambelli che ci racconta con Vittorio Merenda la nascita dell’Associazione Bresso 4, la mentalità “Special Olympics” e la creazione delle diverse realtà della Polisportiva. Emozionante è stato l’abrazo della fiducia, un gioco svolto da due coppie, in cui una persona doveva guidare l’altra, bendata, all’interno di un percorso ad ostacoli. La fiducia è importantissima per riuscire a superare e comunicare nel modo corretto quando si è privati di un senso, e ci si sente più vulnerabili e vicini a chi ogni giorno, suo malgrado, deve affrontare la disabilità.

Antonio Zambelli – Bresso 4

Il campionato integrato e l’abbraccio della pazienza

La realtà del campionato integrato in cui i normodotati giocano assieme ai ragazzi con disabilità per giocare superando ogni tipo di barriera. Antonio e Vito si emozionano quando raccontano l’abbraccio della pazienza, che si è svolto nel 2017 a San Siro prima del derby, con i protagonisti che si mischiano ai tifosi per abbracciare la Scala del Calcio. Il racconto della creazione della prima squadra di rifugiati, la Panafrica United, si mescola all’esperienza di “No one is ilegal” per dare inizio alla terza parte dell’incontro.

L’abrazo della fiducia

I milo personalizzati: il premio fair play assegnato da RS Eventi

Roberto Silva e Erika Grossale – RS Eventi

Roberto Silva sale sul palco assieme ad Erika Grossale. Il suo discorso è emozionante: l’incontro con Vito all’Offside Film Festival, a maggio, dove Vito aveva premiato il film vincitore con un premio particolare. Proprio Milo è un personaggio che si adatta ad ogni occasione e Roberto ha dipinto il personaggio creato da Vito con le sembianze di Maradona, scatenando la gioia dei tifosi napoletani. Roberto premia i vincitori del Trofeo Fair Play del 1° Campionato San Raffaele di calcio a 5 organizzato dalla RS Events in collaborazione con El Football, l’Atletico 2d ritira il premio: una coppa ed un Milo con i colori dei colchoneros. Roberto ha ancora due sorprese: un Milo con il logo di El Football, circuito che sta crescendo a Milano e un discorso toccante sul razzismo.

Milo contro il razzismo, Maradona e con il logo El Football

I ragazzi dell’Abrazo Futbolero prendono il microfono e chiamano sul palco Héctor, Serena, Caterina, Antonella, Elena, Francesco, Jannyn, Guido, Enrique e tutti i partecipanti all’evento, annunciando l’abrazo per il 28 luglio, Giorno Nazionale del Perù e chiudono con la foto di gruppo con un grande abrazo futbolero.

La cultura: come integrare attraverso lo sport

E’ stato un evento toccante, ricco di sorprese e di solidarietà, di cuore e di altruismo, senza giudizi gratuiti ma con la forza di credere in un mondo diverso dove le differenze tra le Nazioni sono ricchezza e dove ci si può divertire tutti assieme attraverso lo sport per una Milano più giusta con più attenzione per le minoranze e per chi è più in difficoltà..

La premiazione del Trofeo Fair Play

Il progetto Tukiki: un calcio ai pregiudizi

I campionati di calcio US Acli

La storia del Gruppo Sportivo Bresso 4

Qualche video delle partite dei tornei El Football

Foto credits: Milano Latin Festival

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.