Latina Calcio: Derby amaro, anche questa volta lo decide l’arbitro!

319

Latina-Frosinone non è una partita come le altre, Latina-Frosinone è, da quando ho memoria, il Derby. Il Derby del basso Lazio per chi non è di queste zone o semplicemente il Derby per chi qui ci vive.

Il Derby avvicina allo stadio e alla partita anche quelle persone che durante l’anno il calcio lo schifano, che si arrabbiano perché chiudono le strade, che non conoscono i giocatori e non sanno l’andamento della classifica, ma durante la settimana del Derby questo non conta, ci si avvicina tutti sotto lo stesso grido “Frosinone Merda”.

Latina-Frosinone geograficamente parlando, li dividono i Monti Lepini, da una parte la ciociaria, con il loro verde, le loro capre, il loro dialetto marcato, dall’altro l’Agro Pontino, con il mare, le montagne, il verde e nessun dialetto predominante.

Non vinciamo il derby dal 2011/2012 e questo un po’ pesa ma diciamo che quest’anno l’arbitro ha deciso di metterci lo zampino, perdere un derby ci sta, ti lascia quella delusione in circolo, devi stare agli sfottò, ma perderlo così, proprio non va giù!

Il Frosinone è comunque una società economicamente forte, recentemente anche stata in serie A, quindi giocatori per vincere il derby ne hanno, quindi perché aiutarla?

La partita inizia. Entrambe le curve mostrano le proprie coreografie (ovviamente quella pontina decisamente migliore, semplice e senza sfarzi). Il Frosinone ha il pallino del gioco con i nerazzurri che però si coprono bene, poi al 38′ minuto l’episodio che cambia l’intera partita, calcio di rigore per il Frosinone per un fallo di mano di Coppolaro in area di rigore, lo stesso fallo di mano che all’andata a parte inverse l’arbitro non fischiò. Dionisi dal dischetto non sbaglia.

Nel secondo tempo è un altro Latina ma non basta, l’unica nota positiva è il ritorno in campo di De Vitis dopo un lungo infortunio e che nel finale ha anche la palla del pareggio, ma da ottima posizione colpisce male di testa e la manda fuori.

Il Latina perde la seconda partita di fila e perde quel piccolo vantaggio che aveva accumulato. Adesso i play-out distano solo un punto e Sabato ce la giochiamo in trasferta contro il Benevento.

I ciociari avranno vinto anche il Derby però noi lo vinciamo tutti i giorni, loro aprono le finestre e vedono capre, noi apriamo le finestre e vediamo il mare!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.