Latina Calcio: Regolanti regala il settimo pareggio, 1a1 contro la ProVercelli

245

Latina Calcio: Al Piola arriva il settimo pareggio, 1a1 contro la ProVercelli, al gol di Ebagua risponde Regolanti, al suo esordio con la maglia del Latina.

Giuliano Regolanti, classe 1994, nato a Anzio, quindi conoscitore della zona, arriva a Latina quest’estate in prestito, ma la società solo un giorno prima decide di contrattualizzarlo, con un triennale e Vivarini prende la decisione di mandarlo in campo negli ultimi minuti di Pro Vercelli-Latina. Proprio nel momento in cui i nerazzurri stanno perdendo 1-0. Come nella favole Giuliano ci regala un gol che ci fa tornare a casa con un punto in più in classifica piuttosto che niente. “Non ci credo” sussurra uscendo dagli spogliatoi del Piola. Nemmeno noi!

Il Latina è quello che è. Questa partita non cambia le sorti di una squadra che ancora non sa cosa vuole fare da grande.  Disputa una partita priva di emozioni, con gli attaccanti che non prendono mai iniziativa, vogliono arrivare direttamente in porta con il pallone. La Pro Vercelli non è da meno. Il primo tempo si vede solo il Latina, con il palo che salva più di una volta la Pro Vercelli.

Il secondo tempo inizia con il miracolo di Pinsoglio, che salva la porta su un missile di Ebagua, ma niente può poco dopo, al 34′ anche per colpa del mancato disimpegno della squadra nerazzurra.

I nerazzurri provano a riprendere il risultato, ma sono imprecisi. Ed ecco che Vivarini pesca il coniglio dal cilindro e al 39′ fa un’ultima sostituzione: al posto di un inesistente Boakye (come al solito) entra il nuovo acquisto Regolanti al suo esordio in serie B. Dopo due minuti azione Scaglia-Paponi, la palla arriva al numero 11 nerazzurro che con un destro secco fulmina Provedel! La partita finisce così. Pro Vercelli e Latina si spartiscono la posta in gioco.

Una brutta partita, ma che ha visto un Latina superiore e che meritava di vincere la partita per la migliore organizzazione di gioco e per le ben quattro clamorose occasioni create al cospetto di una spenta Pro Vercelli.

Un pareggio che ci lascia l’amaro in bocca, ma che un po’ ci fa sperare nel futuro. Resta il fatto che siamo sempre lì, nella parte bassa della classifica e sabato sfideremo la seconda in classifica a casa loro, ce la faranno i nostri eroi?

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.