Le chiacchiere stanno a zero, le responsabilità sono chiare e ben distinte…

373

La tragedia avvenuta a Torino, in Piazza San Carlo, durante la finale di Champions poteva essere evitata, bastava fare soltanto quello che, di norma, si fa durante questo tipo di manifestazioni.

Una tragedia che mi fa incazzare come non mai, specie sapendo che poteva benissimo essere evitata seguendo semplicemente le procedure standard per questo tipo di manifestazioni. La cosa ancora più grave e che in giornata c’era stata un’ordinanza da parte del Comune che, di fatto, dava in la a tutta una serie di procedure per ridurre al minimo ogni tipo di rischio.

Di chi sono dunque le responsabilità?

Le responsabilità, a mio parere sono chiare e limpide come l’acqua. Chi si dovrebbe addossare tutte le colpe di questa negligenza e (aggiungo io) schifezza è il QUESTORE. Lui ha la responsabilità di organizzare l’ordine pubblico insieme al Prefetto. Si ok, anche la sindaca ha la sua bella dose di responsabilità e la società Juventus non è esente da colpe (ma di questo parleremo fra qualche secondo).

Ora, parlando per mia esperienza personale (e non voglio ergermi a solo e unico conoscitore delle leggi etc.), vorrei dire che, di norma, ogni tipo di manifestazione, sportiva e non con più di mille persone,DEVE essere autorizzata e organizzata dal questore che, valutando la situazione e i rischi, autorizza o meno e organizza tutto il necessario per il corretto funzionamento della macchina di sicurezza. Ed è questa la cosa grave. Qui si è preso sotto gamba il problema pensando che cinquantamila persone (cioè il triplo delle persone che può contenere la Piazza) non potessero creare alcun tipo di disagio. E allora niente pre filtraggi, niente inibizione di bottiglie di vetro, niente controlli di materiali pirotecnici e affini, insomma come se si dovesse fare un gita con i boy-scout.

E che dire della GLORIOSA SOCIETA’ JUVENTUS che sbattendosene altamente del fattore pubblico (tra l’altro suoi amati tifosi) ha fatto l’indiano e pur di non sporcare il so bel salottino si è fatta bellamente i cazzi propri pur di non pagare l’eventuale spazzume creato dalla folla. Da tifoso juventino dico: ” CHE FIGURA DI M…”

Chiudo dicendo e sperando che, come al solito, non si caschi nel solito giochino dello scarica barile, molto italiano. Qui sono chiare le responsabilità di QUESTORE E PREFETTO e chiarissimo anche il favoreggiamento a questi atti di inegligenza insensata da parte della Sindaca e della Società Juventus. Detto questo spero che ora si provveda ad allontanare le persone responsabili e preposte alla sicurezza. Almeno si dia un pò di dignità a tutte quelle persone che sono rimaste ferite.

PS: A quei rimbambiti che hanno creato il panico per “gioco”, quanto vorrei che vi sacagnassero di botte, ma tante, ma tante che quando avranno finito con voi, neanche i vostri genitori vi riconosceranno. STRONZI NON SIETE DEGNI DELLA MINIMA PIETA’.

Leggi anche…….Sfumature bianconere: Come volevasi dimostrare…

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.