Leclerc: il Cavallino Rampante

298

Il Futuro.

Sarà Leclerc il nuovo pilota Ferrari nel 2019. E’ successo tutto a Monza. Dopo una gara che dovevamo dominare, ma che invece abbiamo regalato a Lewis Hamilton; la Ferrari ha deciso di non proseguire con Kimi Raikkonen e puntare tutto sul gioiellino della Driver Accademy.

Il pilota monegasco sarà il secondo più giovane a vestirsi di rosso nella storia della scuderia di Maranello. I galloni per passare nel Team più vincente della Formula 1 se li è guadagnati nelle serie minori prima; vincendo in Gp3 e F2, e facendo un ottima prima metà stagione in Formula 1 al volante della Sauber.

Ci sarà proprio un cambio di sedile (e non sarà il solo il prossimo anno) tra il finlandese e Leclerc: Kimi, infatti, tornerà nella scuderia che lo ha lanciato nel mondo della velocità e ci tornerà dopo 1 mondiale vinto con la Rossa e una seconda vita in Ferrari evidenziata dalla continuità di risultati.

Kimi è stato l’ultimo a portare la Ferrari davanti a tutti nella classifica piloti e si spera che questo scambio possa essere d’augurio per un predestinato dei motori. Tutti parlano un gran bene di questo giovincello che adesso ha solo un obiettivo: essere veloce.

Parere personale.

Il mio parere personale su tutta questa vicenda stona un pò con tutto quello che si sta dicendo nel motorsport. Io penso che la decisione di mettere un ventenne al fianco di Vettel sia stata presa perché sarà più facile dare ordini di scuderia a Leclerc che a Kimi.

Dopo l’ignobile mossa Mercedes di sacrificare Bottas ad ogni Gran Premio per la causa di Hamilton, la Ferrari ha deciso di fare la stessa cosa, solo che dire a Kimi (campione del mondo) di sacrificarsi per far vincere Vettel non deve essere così semplice.

Spero tanto di sbagliarmi e spero che la mossa sia solo perchè abbiano visto in Charles il futuro campione del mondo Ferrari.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.