Lega Pro : un’estate in cerca di squadre

292

Sono undici i posti liberi da riempire per formare entro l’estate i gironi del prossimo campionato di Lega Pro.

Sei  posti derivano dall’allargamento voluto dal Presidente Gravina da 54 a 60 squadre, gli altri cinque lasciati liberi da squadre che non riusciranno, o non vorranno iscriversi. E’ il caso del Martinafranca, della Virtus Lanciano, Pavia e Rimini cui si aggiunge la Paganese che nel frattempo però ha presentato ricorso. Rinuncia invece all’iscrizione al campionato di Lega Pro lo Sporting Bellinzago che verrà sostituito dalla seconda piazzata nel girone di serie D, la Caronnese.

Nella lunga estate di ripescaggi saranno coinvolte alternativamente una retrocessa dello scorso campionato di Lega Pro e una dalla serie D. Saranno quindi chiamate Cuneo, Lupa Roma, Melfi e Albinoleffe, mentre dalla D dovrebbe essere il turno di Fano, Fondi, Forlì, Olbia e Lecco. Alla lista si aggiungono alcune situazioni da valutare come Campobasso, Cavese, Taranto e Reggina.

Sarà quindi un’estate di speranze, incertezze, delusioni e rinunce quella che caratterizzerà molti club di lega pro e serie D, al momento impegnate classicamente nella formazione delle rose. E le scelte non saranno facili dato che le differenze tra la categoria dilettantistica e la Lega Pro non son poche.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.