Palermo: perchè Zamparini non esonera De Zerbi?

254

Appena 6 punti in classifica, penultimo posto e salvezza già distante 4 punti con l’Empoli che sembra avere una marcia in più rispetto alle dirette avversarie. Si fa dura per il Palermo di De Zerbi.

Ammettiamolo, Zamparini per molto meno avrebbe già esonerato persino se stesso.
De Zerbi però gode di una fiducia incondizionata, come dichiarato giorni fa dal Ds Faggiano, l’ex allenatore del Foggia è un grande intenditore di calcio apprezzato dall’intera dirigenza rosanera che, mano sul cuore, si è resa conto di avere una rosa abbastanza inadeguata per la massima serie.

E le difficoltà non finiscono qui:

Mentre vengono valorizzati giovani come Lo Faso (ospite oggi pomeriggio dalle 16;30 allo store dello stadio Barbera) e si attende la miglior forma di Alino Diamanti ed Embalo, ecco che Nestorovski inizia a segnare con una media gol vicina a quella che un tempo avevano giocatori come Cavani e Luca Toni, incuriosendo alcune società europee che hanno già messo gli occhi sull’attaccante rivelazione di questa stagione.

nestorovski

Partirà a gennaio permettendo a Zamparini di continuare a far cassa rendendo ancora più complicata la vita di De Zerbi?
Speriamo di no. Anche se una sua cessione permetterebbe di rinforzare il reparto arretrato, decisamente troppo comico e non solo per colpa del peggior portiere della serie A (Posavec).
Le alternative da sfruttare ci sarebbero, per esempio Sallai ha dimostrato di poter fare la prima punta. Ma sarà davvero utile quanto Nestorovski, già idolo della curva?
Gennaio è lontano, ci sono ancora 6 partite da giocare prima della sessione invernale utile a rinforzare la rosa (o a indebolirla) e De Zerbi sta già cercando di preparare al meglio la prossima partita contro il Bologna in Emilia.
Vincere per salvarsi non basterà più, bisognerà anche sperare che l’Empoli, favorita rispetto a Palermo, Pescara e Crotone per la permanenza in A, mantenga un passo inferiore a quello dei rosanero.

Non sarà semplice, l’obiettivo primario sarà quello di portare a casa i 3 punti negli scontri diretti, al resto ci penserà Santa Rosalia, come sempre e Zamparini permettendo.
forza-palermo

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.