Los Ticos: in Russia per stupire ancora

252
Los Ticos estàn listos

La Costa Rica sbarca in Russia con parecchi occhi addosso, dopo essere stata la sorpresa del campionato del mondo brasiliano.

Solita vecchia ossatura

Il Ct Oscar Ramirez è un costaricano doc, allena la nazionale del suo paese dal 2015, avendo dovuto raccogliere la pesante eredità lasciata da Pinto.

Non ha esordito nel migliore dei modi, non ricordano il nome di Hazard in conferenza stampa. Un personaggio che ci farà divertire.

Ma sembra che la nazionale tricolor sia avvolta da un manto scaramantico; infatti tra i convocati compaiono ben 13 elementi che hanno preso parte anche alla spedizione sudamericana.

Immancabili le presenza del capitano Bryan Ruiz, vero leader del gruppo, Keylor Navas, estremo difensore del Real spesso soggetto a critiche da parte dei tifosi blancos, Joel Campbell, stella della squadra mai sbocciata in Europa, ed el Pipo Gonzalez, centrale del Bologna.

Che girone li attende?

Il caso ha voluto che venissero inseriti nel girone più ostico, ma al contempo forse il più spettacolare.

Alla prima si scontreranno con la Serbia dei giovani di belle speranze: una sfida a viso aperto.

Nel secondo turno l’avversario sarà il Brasile favorito alla vittoria finale. Una gara tutta sudamericana dal grande fascino.

L’ultimo match si potrà rivelare cruciale, di fronte ci sarà la Svizzera, favorita per il secondo posto nel girone.

Come giocheranno los ticos?

Il modulo probabilmente sarà il già consolidato 3-4-3, con una difesa bassa e rocciosa, mentre i due esterni alterneranno una fase di ripiego ad una di spinta.

Il riferimento offensivo non può che essere Campbell, supportato da Borges e dall’imprevedibilità di Ureña, che tenteranno di scardinare le difese avversarie.

In mezzo al campo Tejeda avrà il compito di dettare i tempi, nonostante il gioco passi prevalentemente dalle fasce.

Sognare non costa nulla

Il popolo locale è in fibrillazione e colorerà gli stadi sovietici con l’animosità che lo contraddistingue.

Sarà un Mondiale a tinte azules-rojas-blancas. 

Adelante Costa Rica! 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.