La Signora è avvisata: il Diavolo l’aspetta!

265

Milan Juve: finalmente ci siamo!

Milan Juve, oggi è il grande giorno.

Non so voi ragazzi, ma io mi son addormentato pensando al big match di stasera e mi son alzato sempre con lo stesso pensiero: questa sera dovremo vendere cara la pelle e dovremo, se possibile, strappare una vittoria per dare una spinta alla squadra e tenere vivo il Campionato, senza consacrare ulteriormente il dominio Bianconero.

Certo, non sarà facile, affronteremo un team in grado di fare 10 vittorie consecutive, all’apparenza, senza il minimo sforzo. Viaggiando al minimo e, affidandosi ai lampi dei suoi campioni, è sempre in grado di girare l’inerzia delle partite a suo favore. Pazzesco, ma noi siamo affamati e siamo carichi a mille, cerotti ed infortunati a parte.

Milan Juve: chi la può decidere tra i nostri?

Guardando la formazione è presto detto: Suso ed Higuain, questa sera, avranno il compito di far ammattire i difensori “gobbi”.

Il Pipita è nutrito dalla voglia  di  riscatto e dal desiderio di far vedere a chi, solo pochi mesi fa, l’ha messo in solaio non appena Cr7 è sbarcato a Torino. Lo spagnolo, invece, sta attraversando senza ombra di dubbio il miglior momento da quando è al Milan. Re degli assist in Europa e anche il tabellino marcatori è messo molto meglio delle passate stagioni. Suso è maturato.

Certo, teniamo i piedi per terra. Stasera siamo sfavoriti in partenza e tutte le assenze o gli acciacchi patiti non ci aiutano. Dovremo lottare di astuzia e di carattere, tentando di fermare gli esterni avversari dando un pressing asfissiante per tutta la partita. Bloccare le loro “menti” sarà il compito numero uno. Così come tentare di limitare le scorribande di Ronaldo, magari con un Zapata che se lo mette in tasca per tutta la partita, accompagnandolo persino al bagno come, il mio vecchio mister quando facevo lo stopper mi diceva di fare col “9” avversario. Che tempi, ecco, in partite così sarebbe bene ripescare i vecchi ruoli, quadrati e facili da interpretare in campo quando non hai dei fiorettisti del pallone a disposizione.

Un pronostico è difficile farlo, noi dovremo scendere in campo concentrati senza concedere spazi. Sappiamo tutti che quest’anno la Juve non è la nostra diretta avversaria, ma è comunque la nostra antagonista da una vita, non in Europa dove sono ancora acerbi e imparagonabili, poverini, ma in Italia, dove da 10 anni stanno dominando anche per mancanza di avversari diretti.

Ragazzi, ora vedo di mangiare qualcosina, lo stomaco è chiuso per l’ansia del match ma ci proviamo, fate lo stesso anche voi e ci risentiremo questa sera per il big match Milan Juve!

Forza Milan!!!

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.