Mondiali 2018, Giappone: i samurai feriscono di spada i conquistatori colombiani

197

Giappone – Colombia 1-2: è il risultato più sorprendente della prima giornata del Mondiale. Per la prima volta i nipponici hanno battuto una sudamericana !

Giappone: le convocazioni di Nishino

Una cosa che mi ha sorpreso è stata la non convocazione a questi mondiali di Nakajima l’ala del Portimense squadra portoghese, sorpreso perché si dice un gran bene di questo ragazzo e soprattutto è giovane.

Un rapido sguardo a Giappone – Colombia

Ma ieri non si poteva perdere perché con noi c’era super sayan Nagatomo che con la sua chioma bionda ha spaventato il temibile rivale Cuadrado. Un grande Giappone ieri ha sconfitto un’ottima Colombia in un girone di ferro con Polonia e Senegal. Perché a differenza di molte altre nazionali dove ci sono squadre “cuscinetto” i Samurai provenienti dalla terra del Sol Levante hanno delle squadre che sono molto ostiche sulla carta.

Rivendendo la partita di ieri devo dire che i ragazzi potevano fare anche 4/5 gol ad una Colombia salvata da un Ospina particolarmente ispirato, tuttavia pur essendo in superiorità numerica dato l’espulsione di Sanchez e il conseguente rigore trasformato dal Silver Samurai Shinji Kagawa abbiamo preso gol da polli ( Karage-kun, ovvero pollo fritto giapponese) con un Kawashima che ho sempre considerato non all’altezza di questa nazionale. A differenza del suo collega ha preso un gol su una punizione non particolarmente irresistibile e non ha mai dato sicurezza fra i pali. Ma devo dire che a differenza degli altri anni ho visto una Nazionale Giapponese che oltre ad un pizzico di fortuna ( cosa che sia nella vita, che nel calcio ci vuole sempre) ha sfornato un’ ottimo calcio sorprendendo la Nazionale del Sud America.

Diciamo che non mi sarei mai aspettato l’esclusione del Generale Keisuke Honda dalla formazione titolare, ma appena è entrato ha dato una marcia in più alla Nostra Nazionale dimostrando a tutti che lui è l’arma in più e battendo un calcio d’angolo perfetto per la testa del Comandante Osako che insacca alle spalle del portiere e porta i ragazzi alla  vittoria.

Giappone: le aspettative dei tifosi

Noi Samurai non pretendiamo di vincere il Mondiale; cosa impossibile, ma almeno passare il girone da primi in classifica e magari riuscire a beccare una squadra non troppo forte e fare il record storico di arrivare in semifinale o ai quarti. Negli altri mondiali siamo sempre usciti male e facendo figuracce fin dalle prime partite.

Giappone campioni di civiltà

Non importa come andrà a finire sarò comunque fiero di tifare Giappone e ringraziare i tifosi Giapponesi che sono andati allo stadio e hanno mostrato a tutto il mondo un gesto di civiltà raccogliendo rumenta muniti di sacchi della spazzatura dagli spalti.

Se giochiamo sempre così non ci dobbiamo preoccupare e mi raccomando ragazzi rispetto per tutti paura di nessuno, e ora sotto col Senegal. Gambare Giappone !

Potrebbe interessarti anche: RUSSIA 2018, PRIMA GIORNATA: I MONDIALI SENZA ITALIA! GIUDIZI E PREVISIONI 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.