MotoGp – In Austria trionfo Ducati

274

Spielberg (Austria) – Dopo sei anni la Ducati torna a vincere una gara nel Motomondiale, l’ultima vittoria firmata Borgo Panigale fu nel 2010 a Phillip Island con Caesy Stoner, quel Caesy Stoner che in veste di tester ufficiale oggi era presente nel box Ducati e che ha messo tanto del suo per dare una retta via allo sviluppo di questa Desmosedici. Una vittoria netta quella di oggi sul tracciato austriaco, le rosse già da ieri erano apparse in ottima forma: grande velocità nel dritto, ottima gestione degli pneumatici Michelin e percorrenza di curva bilanciata la ricetta vincente che ha permesso ad Andrea Iannone di conquistare la pole position, il giro veloce e la vittoria, dopo avere battagliato per tutto il week-end con il compagno di box Andrea Dovizioso. Una gara intelligente quella di Iannone che, unico in griglia, decide a sorpresa di partire con le gomme soft, risparmia benzina e gomme nella prima fase di gara riuscendo comunque a rimanere davanti, liberando tutta la ferocia della sua Desmosedici nel finale, respingendo gli attacchi di Dovizioso.

Ducati Iannone

Completa il podio Jorge Lorenzo riuscendo a sopravanzare nelle prime fasi Rossi che oggi non aveva abbastanza velocità per agguantare il podio e taglierà il traguardo in scia al maiorchino. Un Lorenzo in netta ripresa rispetto alle ultime gare quello visto oggi al Red Bull Ring, raggiante sul podio per il buon risultato e per la conferma di aver fatto probabilmente la scelta giusta firmando il contratto con la Ducati per il 2017. Quinto posto per Marquez, oggi in seria difficoltà (spalla o moto?), riesce a tenere il passo dei primi per pochi giri, ma poi deve alzare bandiera bianca e controllare un ottimo Maverick Vinales, velocissimo alle sue spalle. Con questa classifica Marquez resta in testa al Mondiale, ma Lorenzo e Rossi accorciano la classifica, rispettivamente a -43 e -57 punti. Domenica si torna subito in sella, il Motomondiale andrà in scena a Brno in Repubblica Ceca, e come sempre… ne vedremo delle belle!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.