MotoGP | La Tigre della Malesia

346
Vista della prima curva del circuito di Sepang
Sepang Circuit

Nel circuito conosciuto per la scomparsa del Sic, in uscita dalla maledetta curva 11, e per il #Sepangclash, ovvero lo scontro avvenuto tra Valentino Rossi e Marc Marquez nel 2015, hanno vinto la grinta e l’attacco anche quando nessuno se l’aspetta, personificate da Marc Marquez, vera Tigre della Malesia come il Sandokan dei romanzi di Emilio Salgari.

Il pilota spagnolo, fresco di vittoria del mondiale MotoGP per la quinta volta in carriera, si dimostra un vero cacciatore che non si accontenta della preda più grossa – il campionato piloti – ma anzi vuole tutto per se. Così è andata oggi: Marquez ha approfittato della caduta di Rossi a quatto giri dal termine, dopo aver ricucito il distacco dal pilota di Tavullia.

Questo dopo una gara davvero solida e costante nei tempi sul giro da parte del Dottore, che ha dovuto però mandare giù uno zero davvero pesante. Sfuma quindi la possibilità di portare a casa 25 punti importanti sopratutto per il morale del 46, visto che probabilmente questo sarà un anno senza vittorie come non accadeva dal 2012.

Rossi vs Marquez, Qatar 2014

La lotta per il podio

Invece chi può sorridere è sicuramente Alex Rins, giunto secondo al traguardo ma partito dall’ottava posizione. Una gara eccellente per il centauro Suzuki anche per quanto riguarda il ritmo gara, a livello di Rossi e Marquez.

Una giornata positiva anche per Johann Zarco, terzo, e Maverick Viñales, quarto dopo una buona rimonta dall’undicesima casella. Menzione d’onore pure per il secondo pilota Tech 3 Hafizh Syahrin: da 23esimo a decimo dopo buoni sorpassi sui piloti davanti.

Rimpianti per i due Andrea

Tra coloro che devono riscattarsi a Valencia figurano Andrea Iannone ed Andrea Dovizioso. Il primo per la caduta occorsa durante il primo giro di gara all’ultima curva della pista, spaventato dallo sbacchettamento della moto di Marquez davanti a se. Il secondo per aver condotto una gara incolore se paragonata a quelle del 2016 e del 2017, chiudendo al sesto posto finale.

Questi i risultati del GP della Malesia. Ora testa all’ultimo appuntamento stagionale di Valencia.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.