Napoli, battuto il Liverpool contro ogni pronostico

272
Insigne in Napoli -liverpool

Monumentali!

Da questa partita abbiamo imparato una lezione: mai dare per spacciato il Napoli. Contro il Liverpool ha sorpreso Ancelotti con l’innesto di tre difensori centrali, che tutta la squadra che sul piano del gioco ha dominato e surclassato la squadra di Klopp che non ha mai tirato in porta. Se il risultato fosse stato di 3-0 nessuno avrebbe detto nulla. Siamo stati abituati ad un Napoli bello sul piano del gioco, ma non da una squadra che lotta su ogni pallone e che appena lo perde, cerca di andarlo subito a recuperarlo con tanta rabbia. Appena senti nominare gente come Salah, Manè e Firmino, ti vengono subito i brividi, ma non ad Allan e compagni che li hanno fermato, se era necessario, anche con le cattive.

Allan nei panni di Rambo

Quando sfoderi tutta la tua qualità contro coloro che lo scorso anno si giocavano la coppa contro il Real Madrid, crollano tutti i dubbi sul fatto che Allan è a tutti gli effetti un top player del centrocampo azzurro. Te lo trovi dappertutto come uno spirito maligno qualsiasi pronto a rubarti l’anima. Lui di mestiere invece ruba i palloni agli avversari e quando serve veste anche i panni di metronomo e rifinitore. Quando hai un giocatore così in rosa, nemmeno il Liverpool ti può spaventare.

Insigne nuovo goleador

In questi anni a Napoli ha avuto tanti attaccanti prolifici come Cavani, Higuain e l’ultimo in ordine cronologico, Mertens. Sembra che quest’anno lo scettro di capocannoniere del Napoli possa passare a Lorenzo Insigne ancora una volta decisivo per la conquista dei tre punti. Il nuovo compito affidatogli da Ancelotti ha permesso al napoletano di sgravarsi dalla fase difensiva e stare più vicino alla porta senza perdere lucidità in termini realizzativi e di essere più imprevedibile con le giocate. Con un buon mentore come Ancelotti che da una parte lo coccola e da un’altra lo bacchetta come è accaduto a Genova può fare ancora meglio e prendere per mano la squadra quando serve.

 

 

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.