Napoli- Empoli: la tripla di Mertens e lo spartitto di Carlo

325
Mertens

Napoli-Empoli: finisce con un rotondo 5-1. Tre volte Mertens insieme a Insigne e Milik !

Il Napoli parte bene ed è padrone del campo. All’ottavo minuto cavalcata sulla sinistra di Koulibaly ed assist per Insigne, che in mezzo a tre difensori empolesi, porta il Napoli in vantaggio con un diagonale chirurgico.

Al 37esimo Lorenzo, in veste di uomo assist, serve Mertens per il raddoppio azzurro raggiungendo 73 reti in azzurro come un mostro sacro del calibro di Careca, sottolineandolo con il balletto tipico del brasiliano, durante l’esultanza.

Il seconto tempo di Napoli-Empoli

Nel secondo tempo cambia la musica. L’Empoli a testa bassa cerca di prendere il pallino del gioco e crea diverse azioni pericolose. I toscani vengono premiati al 58esimo, quando un lampo di Caputo accorcia ed è 2 a 1. La squadra di Andreazzoli ora ci crede e tenta sempre di costruire azioni pericolose.

Ancelotti avverte il campanello d’allarme e butta in mischia gli inossidabili Allan e Callejon. Proprio dallo spagnolo arriva l’assist della perla numero due di serata di Ciro Mertens e porta il punteggio sul 3 a 1 con un pallonetto dalla distanza. L’Empoli, nonostante il risultato, prova giocarsela a viso aperto e mette sempre alla prova la retroguardia azzurra. Al 90esimo, su assist dell’onnipresente folletto belga, arriva il 4 a 1 di Milik.

La partita sembra essersi conclusa, ma un Napoli non ancora sazio saluta con la manita l’Empoli. Su perfetto passaggio d’Insigne, Mertens anticipa Provedel e segna la sua tripletta personale portando a casa il pallone e fissando il punteggio sul 5 a 1.

Man of the match: Ciccio Dries

Non può che non essere Mertens. Oltre ad aver segnato 3 reti meravigliose ed un assist ha mostrato di avere un ottimo stato di forma e di essere il vero centravanti di cui abbiamo bisogno in questo momento. Il Matador resta un bellissimo sogno ma Mertens è una splendida realtà!

Il commento di mister Ancelotti nel dopo partita

Carletto nel dopo partita ha mostrato una grande onestà intellettuale. Ha ammesso che, al di là di quello che dice il punteggio, l’Empoli ha mostrato un bel gioco e spesso ha tenuto palla meglio degli azzurri. Questo aspetto deve far riflettere la squadra sul prossimo impegno in quanto il calibro dell’avversario è ben superiore a quello dei toscani. Di fronte a Neymar, Mbappe, Cavani e Di Maria non possiamo di certo permetterci certi errori!!

Verso Napoli – Psg

Ora siamo alla svolta del girone in una partita da dentro o fuori. Il match di martedì sera probabilmente deciderà chi passerà il tra le due squadre. Bisognerà ripetere la prestazione dell’andata e sfruttare al meglio le occasioni che verranno create.

Pronti ad incollarvi davanti alla TV martedì sera? Io non aspetto altro!

#ForzaNapolisempre.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.