Napoli: Lezione di calcio di Gasperini a Sarri

246

Si ferma a quattordici e nel peggiore dei modi la striscia positiva del Napoli che perde in casa contro l’Atalanta subendo una pesante lezione di calcio inflitta da Gasperini a Sarri coprendo tutte le zone del campo impendendo di fatto le giocate di Hamsik e Zielinski, colpendo addirittura per due volte con un difensore che di nome fa Mattia Caldara, futuro centrale della Juventus.

Questa debacle è figlia dei soliti problemi che affliggono da ormai da troppo tempo la squadra azzurra: fare lo scatto definitivo nel momento decisivo della stagione. Quando la Roma perse contro la Sampdoria, il Napoli aveva l’opportunità di agganciarla col Palermo e la partita è finita in parità e alla vigilia di Inter-Roma con la possiblità di rosicchiare altri punti dai giallorossi i partenopei steccano un’altra volta e sempre in casa dove l’anno scorso il San Paolo era un fortino inespugnabile e quest’anno invece troppe squadre hanno tolto punti preziosi agli uomini di Sarri. La rosa del Napoli è composta da troppi giovani che nei momenti clou hanno bisogno di gente affermata che questa squadra non ha e che l’unico che aveva lo ha ceduto ad una diretta concorrente.

La difesa è un altro problema cronico di questa squadra. Lo scorso anno in tutta la stagione il Napoli ha incassato trentadue gol mentre a dodici giornate dalla fine già ventinove volte è stata violata la porta azzurra. Pessima ancora una volta la prova di Maksimovic che il Napoli ha pagato trenta milioni di euro quando la Juventus con i bonus arriverebbe a pagare venticinque milioni per Caldara che oltre a non far prendere gol è abile anche a segnarli e oggi ne ha segnati ben due con la difesa azzurra che guardava le farfalle.

Anche Sarri purtroppo ci ha messo un po’ del suo non riuscendo mai a leggere la partita come gli spesso accade e provare a fare dei cambi per provare a cambiare volto alla partita. Ad esempio non era meglio far giocare Maggio al posto di un Hysaj che di giornata in giornata diventa sempre più irritante sbagliando sistematicamente cross e lasciando l’uomo avversario di fare quello che vuole?

Adesso sta per iniziare un ciclo terribile di partite col Napoli che deve fronteggiare su tre fronti, Juventus, Roma e Real Madrid. La squadra deve darsi una mossa se vuole evitare che questa stagione diventi deludente.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.