Napoli: Milik si gode la festa del San Paolo

274

Dopo giorni e giorni a leggere il kilometrico contratto preparato dal Napoli, Milik è finalmente un giocatore azzurro e si presenta ai tifosi in un giorno speciale come i 90 anni di storia della società calcio Napoli dove sono passati giocatori del calibro di Vinicio, Altafini, Careca, Maradona e tanti altri che hanno contribuito a scrivere belle pagine della storia della formazione partenopea. La vendita dei biglietti non è andata molto bene, la cessione di Higuain ha influito molto sull’indifferenza dei tifosi nel presentarsi allo stadio San Paolo costringendo il presidente a mettere biglietti gratis al botteghino anche se solo per i distinti per evitare una brutta figura e dare una buona immagine dal punto di vista televisivo della festa. Tornando a Milik, il giocatore polacco ha il difficile compito di raccogliere l’eredità del Pipita che nell’ultima stagione ha battuto record su record arrivando a segnare 36 gol sfiorando di un soffio la scarpa d’oro. A soli 22 anni con la maglia dell’Ajax ha segnato 21 gol, ma ha dovuto impegnarsi parecchio prima di emergere nel grande calcio: l’esperienza in Germania con il Bayern Leverkusen non andò molto bene tanto che viene girato prima all’Augusta per poi esplodere definitivamente nell’Ajax. Bisognerà verificare il suo rendimento in un campionato difficile come quello italiano dove la tattica la fa da padrona e i difensori sono di livello superiore rispetto a quelli olandesi, ma bisognerà evitare qualsiasi tipo di paragone con Higuain se non si vuole commettere l’errore di bruciarlo. I tifosi presenti allo stadio gli hanno dato molta fiducia tanto che quando lo speaker ha fatto il suo nome è partita subito l’ovazione dei tifosi dei suoi confronti, un buon inizio per fa si che anche lui possa scrivere una pagina di storia come hanno fatto i suoi predecessori in passato e magari portare qualche altro trofeo a casa nonostante sia diventato quasi impossibile ora lottare per lo scudetto visto che la Juve si è rinforzata pesantemente per vincere anche la Champions.

https://www.youtube.com/watch?v=Mo_YlNqMOKA

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.