Napoli, è rottura tra Higuain e De Laurentiis.

234

Il mercato del Napoli nonostante la qualificazione diretta alla Champions League è partito con il piede sbagliato con una serie di rifiuti da parte di calciatori non di prima fascia come è successo ultimamente con Lapadula che ha preferito il Milan. A gettare benzina sul fuoco ci ha pensato Nicolas Higuain, fratello e agente dell’attaccante argentino dove ha manifestato l’intenzione di non rinnovare il contratto con gli azzurri lanciando un attacco verso il presidente, reo di non aver allestito una squadra in grado di competere con la Juventus per il campionato e di non aver rinforzato ulteriormente l’organico a gennaio quando il Napoli era al primo posto oltre a non aver garantito in questi due anni una crescita dal punto di vista economico della società magari investendo per un centro sportivo o impostare un progetto per il nuovo stadio. Le motivazioni, le stesse che si sentono spesso in città da parte della tifoseria, sono molto fondate anche se quello del procuratore è un mestiere che ha come interesse quello di far guadagnare il massimo possibile ad un giocatore e non è escluso che queste parole sia stata una mossa per dare un segnale alle squadre che vogliono assicurarsi le sue prestazioni e di strappare un contratto a cifre molto superiori visto che Gonzalo ha quasi 29 anni e con l’ennesima delusione di non aver vinto nulla trovi una squadra dove possa giocare sia per vincere che a portare a casa un compenso maggiore, tenendo in considerazione che De Laurentiis vuole gestire interamente i diritti di immagine dei giocatori e quindi privarli di altri possibili guadagni con gli sponsor. I possibili scenari possono arrivare da una tregua in stile Cavani con un rinnovo del contratto ad una cifra leggermente superiore per poi abbassare la clausola e venderlo il prossimo anno oppure, specificato sempre dall’agente del giocatore, che possa rimanere senza rinnovo e andare via l’anno prossimo ad un prezzo minore dato che va in scadenza di contratto. Aurelio De Laurentiis deve assolutamente uscire allo scoperto e dire ai tifosi cosa ha intenzione di fare con il Napoli, se vuole farlo ancora crescere e colmare il gap con la Juve oppure dire chiaramente che questo è il suo limite accontentandosi del piazzamento Champions fino a quando non ci sarà la risalita di squadre come Milan e Inter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.