Napoli: Il sogno si infrange dopo cinquanta minuti

302

Il cammino del Napoli in Champions League si conclude agli ottavi di finale subendo un altro 3-1 ad opera del Real Madrid. Il Napoli però non esce ridimensionato da questa sconfitta, la squadra di Sarri può uscire orgogliosa per il fatto di averci provato anche se solo per cinquanta minuti a ribaltare la situazione dell’andata. Ci stava quasi riuscendo schiacciando nella propria area i galacticos concedendo solo un palo a Ronaldo e trovando il gol con Mertens frutto di un azione di stampo sarriano. Poi ci è messo il palo dello stesso belga a strozzare l’urlo in gola dei tifosi azzurri di una rimonta che era ad un passo.

Il Real Madrid però, ha una rosa composta da tanti fuoriclasse che possono risolvere una partita in qualsiasi momento e in qualsiasi situazione indifferentemente dal fatto che giochi bene o male. Il Napoli purtroppo è una rosa che ha tante imperfezioni che appena le concedi capita che Sergio Ramos con la sua specialtà di casa, ovvero il colpo di testa, ti castiga per ben due volte su calcio d’angolo mettendo la parola fine ai sogni di gloria. Trovo ingeneroso criticare Sarri per la pessima marcatura su palla inattiva, anche una marcatura a uomo in stile Atletico avrebbe cambiato poco le cose.

Di questa partita sia la squadra che la società ne devono farne tesoro e capire che in Europa il Napoli ci può tranquillamente stare e fare di più perchè non è per molti fare due gol al Real tra andata e ritorno come li ha fatti il Napoli con azioni costruite frutto di tanto lavoro in allenamento. Ora questo lavoro deve essere completato mettendo a posto la fase difensiva e magari a Giugno fare una ristrutturazione del reparto difensivo con uomini abili nel colpire di testa e con qualche centimetro di altezza in più visto che in rosa ci sono troppi nanetti e in questo stato è difficile arginare pericoli provenienti dai corner. Ora testa al campionato che dopo la vittoria di Roma il secondo posto è a portata di mano.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.