Nel cielo biancoazzurro – A Verona vince la noia, Chievo e Lazio pareggiano

233
ROME, ITALY - APRIL 17: SS Lazio head coach Simone Inzaghi looks on during the Serie A match between SS Lazio and Empoli FC at Stadio Olimpico on April 17, 2016 in Rome, Italy. (Photo by Paolo Bruno/Getty Images)

Una domenica pomeriggio di torpore, pochissimi sussulti e due gol che sono anche troppi per quanto visto. Ecco il riassunto del Chievo contro la Lazio, partita che solo i più coraggiosi hanno visto fino alla fine. E’ francamente difficile cercare qualche elemento positivo nella prestazione dei ragazzi di Inzaghi, l’unica nota è il rientro con assist di Keita, abbracciato poi da tutta la squadra.

LA TATTICA E LE STATISTICHE PREOCCUPANTI

Le riflessioni dal punto di vista tattico sono impietose: dopo tre giornate la Lazio è la sedicesima per tiri fatti nello specchio, quattordicesima per assist e ultima come cross, con soli 9 traversoni effettuati. I numeri non mentono mai e Inzaghi non sta dando di certo spettacolarità alla sua squadra, ma non è tutto. Marchetti non è mai riuscito a mantenere la porta inviolata e i gol subiti sono ben 5.

Con statistiche del genere è difficile essere ottimisti per il proseguo del campionato. Un’apatia offensiva che grava sulle spalle del reparto offensivo, con un centrocampo troppo impegnato a difendere per riuscire a pungere davanti. La cessione di Candreva e la mancanza di continuità di Anderson sono la spiegazione – forse parziale – di quanto abbiamo visto. Immobile contro il Chievo è apparso un predicatore nel deserto, in cerca di una palla giocabile come una fonte d’acqua.

LAZIO – PESCARA E IL MISTERO LUIS ALBERTO

La prossima gara sarà contro il Pescara in casa, con una settimana intera per preparare la sfida. I tifosi si aspettano qualche proposta offensiva, magari con l’impiego di Keita sin dal primo minuto, al posto di un Kishna che è apparso fumoso e inconcludente. Ancora da verificare il nuovo acquisto Luis Alberto, per ora vero e proprio oggetto misterioso. Il campo non lo ha mai calcato, Inzaghi aspetta di recuperarlo dal punto di vista atletico.

La qualità del gioco potrebbe migliorare con il tempo, questa è la speranza di tutti, nonostante l’inizio in chiaro-scuro. Inzaghi ha credito verso i tifosi biancocelesti per il suo trascorso a Roma, l’augurio è che la Lazio riesca a imporre il suo modello tattico meglio di quanto fatto fino ad ora.

Per le altre notizie da NEL CIELO BIANCOAZZURRO SEGUI LAZIO

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.