Otto squadre in vacanza, Palermo a -11 dall’Empoli

240

Otto squadre già in vacanza e ormai senza obiettivi a breve termine, e Palermo, insieme a Crotone e Pescara, con la testa alla prossima Serie B.

Anche se storia e stastitica fanno ben sperare, undici punti di distanza dall’Empoli sono troppi da recuperare se non rinforzi ogni reparto e non lasci lavorare in santa pace l’allenatore.
Zio Zampa, in preda alla frustrazione, viene addirittura spernacchiato da Ballardini che nega di aver sentito il presidente dei rosanero. Corini mostra ancora pazienza, stima Ballardini (gli allenatori maltrattati ma comunque stipendiati da Zamparini sono solidali tra loro) e prova a mantenere l’ambiente sereno, ma sarebbe già andato via la scorsa settimana se non fosse stato per il Ds Salerno che l’ha convinto a restare. Questione di dignità e professionalità.

La gara persa 1-0 contro l’Inter non fa testo, anche se la difesa rosanero ha retto bene e tutto sommato un pareggino non sarebbe stato scandaloso. La differenza tra le due squadre l’ha fatta il tasso tecnico, troppo superiore quello dei nerazzurri: loro in panchina hanno Joao Mario che segna il gol decisivo, il Palermo butta nella mischia Balogh che sembra la brutta copia di Peter Crouch.
E Crouch non è di certo un fenomeno. Non ce ne vogliano il buon Peter e i tifosi dello Stocke City.

Dal calciomercato le notizie sono peggiori dei risultati ottenuti dal Palermo al Barbera (solo un punto!).
Se da un lato si parla dell’arrivo di Carmona dall’altro c’è Quaison nella lista della spesa di Spalletti. La situazione economica (20 milioni di buco, fido sospeso dall’Unicredit e un’ingiunzione di pagamento dal TAS), mettono alle strette Zamparini e tengono col fiato sospeso i tifosi siciliani, non solo quelli rosanero, perchè alla Sicilia, potrebbe capitare di assistere all’ennesimo fallimento societario, dopo quello del Messina e del Catania, e non avere più squadre tra i professionisti (Trapani permettendo, che attualmente lotta per nno retrocedere in serie B).

Domenica il Palermo, speriamo guidato ancora da Corini, andrà a Napoli.
Non illudiamoci, finirà con una goleada degli uomini di Sarri. L’obiettivo semmai è una vittoria in casa contro il Crotone alla 4° giornata, sarebbe la prima stagionale e l’unico a non meritarsela è Zamparini non certo giocatori, allenatori e tifosi.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.