Occhio d’Aquila – Undici metri di passione, poi il buio

257

Il bicchiere è mezzo pieno o mezzo vuoto? La riflessione parte da undici metri di distanza. La stessa che ieri ha permesso a Immobile di realizzare il gol vittoria, in una partita difficilissima contro l’Udinese. La stessa che ha permesso a Biglia contro il Milan di segnare. Gli ultimi gol all’Olimpico sono stati realizzati sempre da calcio di rigore. Un dato che deve preoccupare SImone Inzaghi: la sua Lazio non riesce più a segnare.

Udinese – Tre punti importanti. Battuti i friulani e superato l’Inter. La Lazio è quinta in classifica a quattro punti dal Napoli e uno dall’Atalanta. La notizia positiva è la porta tenuta imbattuta, non succede spesso negli ultimi match. Da segnalare anche l’esordio di Murgia da titolare, altra prova positiva: il ragazzo ha personalità da vendere, oltre che classe e sicurezza. Sarebbe davvero bello vedere questo ragazzo affermarsi nel panorama calcistico italiano. Un gioiellino a centrocampo, tutto laziale.

Derby – Mercoledì è già Derby, semifinale d’andata della Coppa Italia. La squadra biancoceleste dovrà fare a meno di Radu, Lulic e Patric: fasce scoperte per il mister della Lazio. Probabile l’impiego di Lukaku e di Basta, con la difesa sistemata a tre. In avanti non dovrebbero esserci dubbi, Immobile, Keita e Anderson (quest ultimo con un ruolo da centrocampista). Il 3-5-2 convince sempre in queste gare e Inzaghi lo adotterà quasi sicuramente.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.