Olimpiadi: Per gli uomini di Blengini adesso c’è L’Iran!

231

Olimpiadi, pallavolo maschile: Per gli uomini di Blengini è già tempo di quarti di finale, la prossima avversaria dell’Italia sarà l’Iran.

L’Italia viene sconfitta dal Canada per 1-3 (23-25, 17-25, 25-16, 21-25), Blengini ha dato spazio alle seconde leve per far rifiatare i titolari in vista del quarto finale dove però non troveremo in formazione Matteo Piano, ha avuto un problema muscolare al polpaccio nel primo set della partita contro il Brasile, per fortuna che abbiamo recuperato quasi tutto Capitan Birarelli.

Il Canada vincendo si è assicurato la qualificazione ai quarti ed è anche una qualificazione meritata, mentre per l’Italia non cambia nulla, visto che era già certa della qualificazione e del primo posto nel girone ed è scesa in campo conoscendo anche il nome dell’avversaria dei quarti di finale, ossia l’Iran.

Perdendo però, l’Italia ha così eliminato la Francia ( i francesi parlano di biscotto, ma per una volta che “forse” lo facciamo noi non succede niente), passano ai quarti dunque, l’Italia al primo posto, USA, Canada e Brasile.

Riguardo al “biscotto”, Blengini dice la sua: “Non ci ho pensato perché io in questi giorni non ho letto i giornali. So che sono state fatte certe illazioni, ma non me ne curo. Quanto al tipo di squadra che ho mandato in campo, è stato il frutto di una serie di valutazioni con lo staff. Però è assolutamente falso sostenere che non abbiamo cercato di fare risultato”

L’Iran la conosciamo bene, (lo allena l’argentino Raul Lozano, vecchia conoscenza della nostra serie A; e in precedenza c’è stata per anni la mano di Julio Velasco nei suoi progressi), è una squadra che lotta su ogni pallone, abbiamo vinto contro di loro a casa loro, ma a Rio è tutta un altra storia.

L’appuntamento è per domani 17 alle 23.00 (ora italiana) contro l’Iran per accedere così alle semifinali di Rio 2016.

 

Leggi anche…..Pallavolo Maschile: L’Italia è ai quarti!

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.